Mc Intosh - MC 30

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Mc Intosh - MC 30

Messaggio Da Paolo51 il Sab Giu 21, 2014 5:08 pm


 
Mc Intosh MC 30 - Good Sound 
Frank McIntosh nel 1946 progetta il suo primo amplificatore per alta fedeltà, il 50 W-1 che adotta un  circuito chiamato Unity Coupled Circuit.  
Fonda la ditta che porta il suo nome nel 1949 a Binghamton, New York, ed insieme al tecnico Gordon Gow inizia l’era McIntosh.
Nel New England, in America, la sua piccola fabbrica diventa la Mc Intosh Engineering, un nome che acquista fama e successo internazionali che tutti conosciamo.
 
Il Mc Intosh MC 30 nasce nel 1953 ed è il primo finale veramente Mc Intosh, l'amplificatore che evidenzia già nelle sue linee e nel suo progetto quello che saranno i canoni dei futuri modelli della ditta.
Il Mc Intosh MC 30 è montato su un telaio cromato a specchio con base e trasformatori verniciati in nero e mostra il famoso logo McIntosh in stile gotico.
Impiega nello stadio finale di potenza una coppia di valvole 1614 RCA, equivalenti delle valvole 6L6 GC.
 
Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mc Intosh - MC 30

Messaggio Da Paolo51 il Dom Giu 22, 2014 7:42 am


 

 
L'Mc 30 veniva proposto dalla Mc Intosh anche in Kit con la versione MacKIT 30.
 
 
Il Mc Intosh MC 30 è un amplificatore ottimamente costruito ed impiega i famosi trasformatori di uscita bifilari. Secondo il mio parere è il migliore valvolare della serie McIntosh.
Ho ascoltato il McIntosh MC 240, MC 275 ed il MC 60, ma l' MC 30 (che possiedo) mi piace per la sua gamma media e gamma bassa molto realistiche.
Sulle frequenza alte ed altissime, tuttavia, non riesce a produrre quella tipica trasparenza dei finali a valvole del periodo d'oro hi-fi come per esempio il monofonico Leak TL25 Plus od il Radford MA-15 Serie III.

Paolo

 
continua...per gli amanti di Mc Intosh
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mc Intosh - MC 30

Messaggio Da Paolo51 il Lun Giu 23, 2014 10:06 am


 
I Mc Intosh MC 30 sono stati provati ultimamente con i diffusori Wharfedale Airedale e con le Celestion Ditton 44.
Ho impiegato nello stadio di potenza le valvole 6L6 GC General-Electric al posto delle 1614 R.C.A. involucro in metallo (metal bulb).
Con gli Airedale, molto sensibili, hanno prodotto un'ottima musicalità con una gamma medio-bassa molto presente e ben articolata. Con le Ditton 44 ho potuto alzare il volume a livelli superiori ed ho ottenuto una buona trasparenza sugli alti ed un equilibrio generale ottimale. In sostanza, gli MC 30 hanno evidenziato una "personalità" molto buona.

Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mc Intosh - MC 30

Messaggio Da Paolo51 il Gio Giu 26, 2014 3:37 pm


 
Le valvole finali di potenza erano in origine le 1614 R.C.A. - Metal bulb, bulbo di metallo nero.
 

 
 
 
Le due valvole finali di potenza 6L6 GC / 1614 R.C.A. sono posizionate fra i due trasformatori. Le altre quattro, tubi d'ingresso e driver, insieme alla raddrizzatrice sono poste nella parte anteriore del telaio. Il finale Mc 30 impiega le seguenti valvole:
un doppio triodo 12AX7 amplificatore di tensione,
un doppio triodo 12AU7 Phase-Splitter,
un doppio triodo 12BH7 pilota/driver insieme ad un altro doppio triodo 12AX7,
un doppio diodo raddrizzatore 5U4.
Disposizione razionale dei componenti sul classico telaio cromato McIntosh.
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mc Intosh - MC 30

Messaggio Da Paolo51 il Gio Ago 07, 2014 10:32 am



Il Mc Intosh MC - 30 mostra un eccellente layout generale con una disposizione delle valvole simmetrica e ben allineata.
Da notare i trasformatori di alimentazione e di uscita, veramente surdimensionati e costruiti con una notevole perizia tecnica.

Paolo

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mc Intosh - MC 30

Messaggio Da Amadeus il Mer Set 03, 2014 10:30 am

Insieme agli MC 30, potremmo considerare gli MC 60 ed il finale stereo Mc 240. E basta, però. Tutti i Mc Intosh perdono, se comparati con altre elettroniche di qualità, in fatto di trasparenza sui medio alti. E' un fatto acclarato.
Amadeus
avatar
Amadeus

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mc Intosh - MC 30

Messaggio Da Paolo51 il Sab Set 13, 2014 4:15 pm

Amadeus ha scritto:Insieme agli MC 30, potremmo considerare gli MC 60 ed il finale stereo Mc 240. E basta, però. Tutti i Mc Intosh perdono, se comparati con altre elettroniche di qualità, in fatto di trasparenza sui medio alti. E' un fatto acclarato.
Amadeus

I McIntosh MC 60 sono amplificatori a valvole potenti, per l'epoca poi erano fra i più potenti.
Oggi i 60 watts nominali di questi McIntosh sembrano non bastare più perchè molte persone pensano che occorrano ben più di 100 watts per pilotare efficacemtne i propri diffusori. Boh...a me sembra che 10/15 watts RMS di potenza bastino ed avanzino se consideriamo che mediamente ascoltiamo in stanze 5x4 o 5x6,ecc.
Anche se si dispone di casse acustiche intorno agli 86/88 dB. di efficienza, allora sono sufficienti "solamente" 5 o 6 watts per la maggior parte delle registrazioni.
In quanto alla qualità degli MC 60, ti devo dire che avendoli posseduti ed ascoltati fin dai lontani anni settanta quando tutti, e lo sottolineo, li scartavano a priori perchè amplificatori obsoleti e quindi secondo loro vecchi, riescono a "suonare" bene se interfacciati bene. La caratteristica comunque dei McIntosh a tubi è quella e non cambia: suono sui medi ottimo, sui bassi ottimo ma sulle frequenze alte abbastanza ...velato. Se li compariamo in tempo reale con il Radford STA-15 o il Leak TL 50 Plus allora possiamo notare le differenze soniche.
Sul McIntosh MC 240 concordo che sia un'ottimo finale stereo.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mc Intosh - MC 30

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum