Pre Vintage, che passione!

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da costino175 il Dom Lug 03, 2016 11:19 am

Ciao a tutti
dopo l'acquisto, sto cercando di far funzionare al meglio il mio magnifico Varislope (sembra nuovo) e chiedo alcune indicazioni:
i 2 ingressi phono sono identici?
Il filtro Cut va tenuto su cut o su in?
Ringrazio

costino175

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Lun Lug 04, 2016 9:15 am

costino175 ha scritto:Ciao a tutti
dopo l'acquisto, sto cercando di far funzionare al meglio il mio magnifico Varislope (sembra nuovo) e chiedo alcune indicazioni:
i 2 ingressi phono sono identici?
Il filtro Cut va tenuto su cut o su in?
Ringrazio

Ottimo acquisto il Varislope !!

La posizione HI-LO permette di aggiustare in maniera ottimale gli ingressi del pre.
Con il CDP, nell'ingresso TUNER, lo switch HI-LO ti permette di dosare il livello di sensibilità.
Se ascolti a volume basso, è meglio posizionare su Hi, viceversa con il volume dopo ore 11 circa, puoi posizionarlo su LO.

I due ingressi Pick-Up sono pressochè identici, varia qualcosa nella sensibilità dei due quando inserisci lo switch attenuatore.
La sensibilità dell'ingresso Pick-Up si attesta sui 3,5 mVolts, quindi dovresti collegare testine di quella sensibilità, altrimenti occorre un Pre-Phono.
Il filtro RUMBLE CUT-IN serviva all'epoca per eliminare o attenuare i rumonri introdotti dal giradischi, oggi non serve.

Buoni ascolti con il VARISLOPE e naturalmente con l'eccellente Stereo 20 !

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da costino175 il Mer Lug 13, 2016 8:31 pm

Per il mio tipo di ascolto la posizione lo è preferibile. Purtroppo uno dei due ingressi phono non funziona, così non ho potuto fare la prova. Potrebbe essere anche un problema di collegamenti, infatti faccio piuttosto fatica ad inserire gli Rca del giradischi nei pin troppo ravvicinati. Comunque l'insieme Varislope-Stereo 20 suona veramente bene, raffinatissimo e di grande ariosità, Chi giudica questo suono moscio ha in mente qualcosa che non è la musica acustica ascoltata dal vivo. E' un poco come il rimprovero che si fa alle AR di avere le note alte indietro. Anche qui non è per incapacità di progettare tweeter più grintosi, ma si tratta di scelte progettuali. Insomma, gli apparecchi progettati e costruiti per avvicinarsi all'evento live spesso non piacciono.

costino175

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Sab Lug 30, 2016 8:44 am



MARANTZ 7




MARANTZ 7 T


Sua maestà il Marantz 7 a valvole e sua eccellenza il Marantz 7 T a stato solido.
Ecco questi due preamplificatori Marantz rappresentano l'eccellenza musicale. Il 7 a valvole è del 1959 mentre il 7T a transistors è del 1966.
Oltre 50 anni fa avevano già capito, progettato e costruito apparecchi dal "suono" straordinario che ancora oggi, nel 2016, sono capaci di pilotare la maggior parte dei finali di potenza, direi tutti, senza problemi ma anzi mettendoci del...loro...in termini di qualità tecnica e sonora!
Fermiamoci un attimo e meditiamo...

P.S. Qualcuno non mi chieda, però, se io preferisca il 7 oppure il 7T e quale dei due funzioni meglio.
Sono i miei "inseparabili" ed entrambi procurano emozioni a non finire.

Ovviamente occorre essere in grado di interfacciarli bene con gli amplificatori di potenza e sapere con quali suonerà meglio o l'uno o l'altro.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da ferro il Mer Ago 03, 2016 3:13 pm

Paolo51 ha scritto:

MARANTZ 7





MARANTZ 7 T



Sua maestà il Marantz 7 a valvole e sua eccellenza il Marantz 7 T a stato solido.
Ecco questi due preamplificatori Marantz rappresentano l'eccellenza musicale. Il 7 a valvole è del 1959 mentre il 7T a transistors è del 1966.
Oltre 50 anni fa avevano già capito, progettato e costruito apparecchi dal "suono" straordinario che ancora oggi, nel 2016, sono capaci di pilotare la maggior parte dei finali di potenza, direi tutti, senza problemi ma anzi mettendoci del...loro...in termini di qualità tecnica e sonora!
Fermiamoci un attimo e meditiamo...

P.S. Qualcuno non mi chieda, però, se io preferisca il 7 oppure il 7T e quale dei due funzioni meglio.
Sono i miei "inseparabili" ed entrambi procurano emozioni a non finire.

Ovviamente occorre essere in grado di interfacciarli bene con gli amplificatori di potenza e sapere con quali suonerà meglio o l'uno o l'altro.

Splendidi apparecchi !!
Ho ascoltato tempo fa il Marantz 7 collegato a due amplificatori mono QUAD II, che meraviglia.
avatar
ferro

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da mattia.ds il Mar Dic 20, 2016 9:48 pm

Una domanda, anzi due sul Varislope Stereo:
C'è in questo pre una connessione dove collegare la massa di un giradischi?
E l' ingresso "mic" è utilizzabile con una sorgente ad alto livello (cd)?

Grazie
avatar
mattia.ds

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da costino175 il Gio Dic 22, 2016 9:00 am

Sto ascoltando il pre Varislope Stereo appena restaurato da Pier Paolo, e mi piace veramente moltissimo ovviamente in abbinamento allo Stereo 20 anch'esso appena restaurato. Lo stadio linea è eccellente, senza alcun dubbio, ma quello che mi mette un poco in crisi è la valutazione dello stadio phono. Tanto per capirci, sembra più opaco di altri pre moderni, e sicuramente, almeno per me, più lento, quindi un ascolto abbastanza superficiale lo casserebbe al primo colpo. Tuttavia con certi dischi esce fuori la dinamica e si sentono suoni nascosti con altri pre. Conclusione? non ho ancora capito se mi piace o no, a volte sembra stanco, a volte estremamente naturale.......... Continuo gli ascolti, ma qualcuno di voi può dirmi che impressioni ha?

costino175

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Gio Dic 22, 2016 9:41 am

mattia.ds ha scritto:Una domanda, anzi due sul Varislope Stereo:
C'è in questo pre una connessione dove collegare la massa di un giradischi?
E l' ingresso "mic" è utilizzabile con una sorgente ad alto livello (cd)?

Grazie

Non esiste esternamente al pre Varislope una massa cui collegare il giradischi.
La si può ottenere saldando all'interno un cavetto alla massa generale che si trova proprio sulla linguetta del pannello posteriore. C'è infatti una piccola fessura in basso e dall'altra parte la massa.
L'ingresso MIC. non è utilizzabile con una sorgente di alto livello: I dati sono:

- Sensibilità ingresso = 2 mVolts RMS


- Impedenza ingresso = 120.000 OHMS

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da mattia.ds il Gio Dic 22, 2016 12:32 pm

Grazie Pier Paolo
avatar
mattia.ds

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da mattia.ds il Gio Dic 22, 2016 12:42 pm

costino175 ha scritto:Sto ascoltando il pre Varislope Stereo appena restaurato da Pier Paolo, e mi piace veramente moltissimo ovviamente in abbinamento allo Stereo 20 anch'esso appena restaurato. Lo stadio linea è eccellente, senza *alcun dubbio, ma quello che mi mette un poco in crisi è la valutazione dello stadio phono. Tanto per capirci, sembra più opaco di altri pre moderni, e sicuramente, almeno per me, più lento, quindi un ascolto abbastanza superficiale lo casserebbe al primo colpo. Tuttavia con certi dischi esce fuori la dinamica e si sentono suoni nascosti con altri pre. Conclusione? non ho ancora capito se mi piace o no, a volte sembra stanco, a volte estremamente naturale.......... Continuo gli ascolti, ma qualcuno di voi può dirmi che impressioni ha?

Si, ho avuto anch'io inizialmente questa impressione. Il confronto l'ho fatto con un pre phono Goldring PA1, economico ma dal buon rapporto q/p. Credo che questa impressione di lentezza sia imputabile in gran parte alla sensibilità d' ingresso del phono Leak, molto bassa rispetto al Goldring, però....se poi si ruota molto la manopola del volume portandolo allo stesso livello d' ascolto ci si accorge che non manca nulla....anzi, stesso dettaglio, stessa dinamica, ma un tocco di calore in più che non guasta. L' unica controindicazione è che dovendo lavorare con il volume ad ore 15 c'è un po di hum di fondo. Prossimamente vorrei provare una testina MM ad alta uscita per riuscire così a sfruttare al meglio l' ingresso del Varislope.
Si accettano consigli...
Saluti e visto il periodo Buone Feste a tutti!
avatar
mattia.ds

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da costino175 il Gio Dic 22, 2016 5:40 pm

ciao
oggi nuova lunga prova con il gruppo di amici. In effetti il suono appare più morbido rispetto al phono del mio Audio Note M2 signature, tuttavia la timbrica è eccellente. Io utilizzo una Audio Note IQ3 con uscita circa 5 mv e se voglio sentire a volume molto alto arrivo a ore 11, altrimenti ore 10. così ovviamente l'hum non è presente. Comunque la musicalità è elevata e in molti casi più vicina alla musica eseguita dal vivo.

costino175

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Amadeus il Gio Dic 22, 2016 8:22 pm

Secondo la mia esperienza con elettroniche vintage, Quad, Ro
gers ed altri, ed ancor di più con gli apparecchi Leak, posso senz'altro affermare come il Varislope Stereo sia veramente un pre eccellente. Sotto tutti gli aspetti.
Possiedo anche il Leak Point One Stereo, precedente al Varislope, che collegato ai miei finali Leak TL 25 Plus sa esprimere sonorità straordinarie.
L'ingresso Tuner, dove si collega normalmente il CDP, del Varislope è una goduria di suono. Trasparenza, dettaglio, corposità ed una musicalità infinita. Superiore a diversi preamplificatori che ho provato negli anni tipo Spectral, Audio Research, Conrad-Johnson e Klimo Merlin.

L'ingresso Phono è ottimo ma sicuramente occorre avere a disposizione Pick-up con uscita alta. Non si dimentichi, errore che spesso commettono molti appassionati, che il Leak Varislope ha oltre 50 anni suonati sulle spalle ed è stato presentato agli inizi dei sessanta quando i Pick-up avevano ben altre sensibilità di uscita.
Nonostante l'età, questo eccellente preamplificatore è in grado di suonare in modo super, sempre che sia stato messo nelle condizioni di poter esprimere le sue virtù.
Cioè sia stato restaurato in modo corretto.

avatar
Amadeus

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da costino175 il Mar Dic 27, 2016 10:09 pm

A proposito di pre storici, e, in particolare del Varislope Stereo che è il mio pre, spesso affetti da uno sbilanciamento tra i canali, chiedo se è possibile, se nel tempo la situazione dovesse rendersi insostenibile, sostituire il potenziometro del volume senza perdere in qualità sonora.

costino175

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da mattia.ds il Mer Dic 28, 2016 2:43 pm

Per farsi un idea, qual' era l' uscita media delle testine anni '60?
avatar
mattia.ds

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Amadeus il Gio Dic 29, 2016 10:00 am

A metà e fine sessanta, una SHURE M-44 presentava un'uscita di 9,5 mVolts ed una STANTON 681 EEE di 7 mVolts.
La media delle sensibilità di uscita dei Pick-up MM era elevata.
Ed il Leak Varislope era in grado molto bene di interfacciarsi con queste testine con i suoi 3,5 mVoltd d'ingresso.
avatar
Amadeus

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Amadeus il Gio Dic 29, 2016 10:08 am

Rispondendo a costino175 sullo sbilanciamento del potenziometro di balance del Varislope, dico che si può sostituire il medesimo con un altro nuovo di qualità. Non cambia niente sulla sonorità del pre.
Io, nei mie preamplificatori Leak, ho lasciato i potenziometri originali. Ogni tanto intervengo con uno spray antiossidante per contatti elettrici che pulisce e toglie l'umidità.
Nono sono precisissimi data l'età ma se si aggiusta la manopola spostandola leggermente dove il segnale appare più forte, ecco che si ristabilisce la corretta uscita del segnale.
avatar
Amadeus

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da costino175 il Gio Dic 29, 2016 11:07 am

Grazie
ho notato anche io che spostando la manopola le cose cambiano. Ovviamente sino a che sarà possibile manterrò l'originale intervenendo come hai detto tu.
Buona giornata

costino175

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da mattia.ds il Dom Gen 01, 2017 6:14 pm

Amadeus ha scritto:A metà e fine sessanta, una SHURE M-44 presentava un'uscita di 9,5 mVolts ed una STANTON 681 EEE di 7 mVolts.
La media delle sensibilità di uscita dei Pick-up MM era elevata.
Ed il Leak Varislope era in grado molto bene di interfacciarsi con queste testine con i suoi 3,5 mVoltd d'ingresso.

La Goldring 1006 con i suoi 6,5 mV di uscita può fare al caso mio ?
avatar
mattia.ds

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da mattia.ds il Dom Gen 01, 2017 6:18 pm

costino175 ha scritto:Grazie
ho notato anche io che spostando la manopola le cose cambiano. Ovviamente sino a che sarà possibile manterrò l'originale intervenendo come hai detto tu.
Buona giornata

Io ho questo problema con il Rogers Cadet III, ho provato con lo spray per contatti ma nulla...devo per forza sostituirlo, nella prima fase della corsa, la più usata, va veramente male, poi si regolarizza ma a quel punto il volume è troppo alto...
avatar
mattia.ds

Messaggi : 163
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Amadeus il Dom Gen 01, 2017 6:33 pm

mattia.ds ha scritto:
Amadeus ha scritto:A metà e fine sessanta, una SHURE M-44 presentava un'uscita di 9,5 mVolts ed una STANTON 681 EEE di 7 mVolts.
La media delle sensibilità di uscita dei Pick-up MM era elevata.
Ed il Leak Varislope era in grado molto bene di interfacciarsi con queste testine con i suoi 3,5 mVoltd d'ingresso.

La Goldring 1006 con i suoi 6,5 mV di uscita può fare al caso mio ?

Si, il Varislope presenta un' ingresso di 3,5 mVolts.....
avatar
Amadeus

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da costino175 il Dom Gen 01, 2017 8:22 pm

Confermo. Io uso una Audio Note IQ3 di derivazione Goldring e non riscontro problemi

costino175

Messaggi : 176
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Ven Apr 14, 2017 8:59 am




Varislope Stereo



In primo piano nella foto le manopole del Varislope Stereo.

Il più delle volte, se non sempre, le manopole dei pre vintage presentano sporcizie evidenti dovute a decenni e decenni di uso.

Nei preamps Leak occorre sfilare le manopole facendo attenzione a non romperle.
Dopo anni, infatti, si forma uno strato appiccicoso, formato dalla polvere accumulatasi e dall'olio fuoriuscito sul perno del potenziometro, fra il perno stesso e la cavità della manopola.
Occorre smontare le manopole facendo pressione verso l'esterno con entrambe le dita della mano.
Una volta smontate, devono essere pulite con acqua e sapone per farle ritornare splendenti come in origine.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Amadeus il Lun Set 04, 2017 3:10 pm

Ogni tanto vado a leggere qualche discussione su altri lidi.
Lo confesso, mi diverto a leggere le ca..zzate sparate sul web.

Nel solito forum di ...tutti sapientoni...(lo sappiamo tutti qual è) in questi giorni qualcuno solleva ancora il problema dei preamps d'epoca.
Ed io, come dicevo prima, mi diverto.
Mi diverto perché i soliti "bene informati di vintage", che invece non conoscono questi apparecchi d'epoca, sostengono che occorra sostituire i potenziometri dei pre i quali influenzano il suono, il VOLUME, il BALANCE, ecc.

Sarebbe meglio, invece, intervenire su resistenze o condensatori fuori tolleranza perché loro, si, che influenzano il suono !

Io possiedo due pre Leak, splendidamente ben suonanti: il Point-One Stereo del 1962 ed il Varislope Stereo del 1963.
I potenziometri sono quelli originali, controllati, puliti, disossidati e messi in grado di poter funzionare bene.
Dopo più di 50 anni !

Se qualche componente deve essere sostituito, questo lo deve fare solamente "chi se ne intende" e non far fare il lavoro giusto...per...

Ovviamente se un potenziometro non funziona bene (lo sa solamente "chi se ne intende"...come detto), allora occorre sostituirlo, non ci piove.

Però sostituire il potenziometro di VOLUME del Varislope con un ALPS (come ho letto oggi sul forum...di tutti sapientoni...) è come cambiare il volante di una LANCIA Fulvia Coupè del 1974 con uno nuovo di una LANCIA Ypsilon di oggi !!
Che c'azzecca ? !
avatar
Amadeus

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da ferro il Mar Set 05, 2017 9:45 am

Amadeus ha scritto:Ogni tanto vado a leggere qualche discussione su altri lidi.
Lo confesso, mi diverto a leggere le ca..zzate sparate sul web.

Nel solito forum di ...tutti sapientoni...(lo sappiamo tutti qual è) in questi giorni qualcuno solleva ancora il problema dei preamps d'epoca.
Ed io, come dicevo prima, mi diverto.
Mi diverto perché i soliti "bene informati di vintage", che invece non conoscono questi apparecchi d'epoca, sostengono che occorra sostituire i potenziometri dei pre i quali influenzano il suono, il VOLUME, il BALANCE, ecc.

Sarebbe meglio, invece, intervenire su resistenze o condensatori fuori tolleranza perché loro, si, che influenzano il suono !

Io possiedo due pre Leak, splendidamente ben suonanti: il Point-One Stereo del 1962 ed il Varislope Stereo del 1963.
I potenziometri sono quelli originali, controllati, puliti, disossidati e messi in grado di poter funzionare bene.
Dopo più di 50 anni !

Se qualche componente deve essere sostituito, questo lo deve fare solamente "chi se ne intende" e non far fare il lavoro giusto...per...

Ovviamente se un potenziometro non funziona bene (lo sa solamente "chi se ne intende"...come detto), allora occorre sostituirlo, non ci piove.

Però sostituire il potenziometro di VOLUME del Varislope con un ALPS (come ho letto oggi sul forum...di tutti sapientoni...) è come cambiare il volante di una LANCIA Fulvia Coupè del 1974 con uno nuovo di una LANCIA Ypsilon di oggi !!
Che c'azzecca ? !

Laughing Laughing Laughing

Quoto totalmente !
avatar
ferro

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Amadeus il Mar Set 05, 2017 2:28 pm

In diversi anni di frequentazione e di piacevoli chiacchierate con Pier Paolo Ferrari, ho capito molte cose di Hi-Fi che non sapevo e che non avrei mai potuto conoscere (non solo di vintage Hi-Fi).
Per questo non finirò mai di ringraziarlo.........!
Oltre naturalmente documentarmi leggendo i suoi numerosi ed unici articoli sul vintage ed i suoi preziosi libri.

Per chi ha sempre fretta e non ha voglia di leggere approfonditamente i libri, consiglio di leggersi l'introduzione del libro: LEAK Audio Hi-Fi. Quello che ha scritto P.Paolo è molto, molto illuminante.

Ho capito che in questi anni si sono scritte e ancora si scrivono sul web enormi ca...zate e saper discernere e scremare tutto il ...ciarpame risulta difficile.
Quello che ho scritto poco sopra a proposito dei potenziometri del Leak Varislope, è soltanto una piccola precisazione sulla confusione che regna nei vari fora, nelle riviste e nei vari siti di aziende costruttrici di Hi-Fi !

Ringrazio ferro per le faccine, molto esplicative...
avatar
Amadeus

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pre Vintage, che passione!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum