Valvole, che passione!

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Mer Apr 22, 2015 3:21 pm



EF86 MULLARD - Master 10 M Series

La Master 10 M MULLARD Series è la prestigiosa serie di valvole a cura e progettazione della Mullard. Valvole di alto costo all'epoca che venivano costruite per scopi professionali con grande precisione ed affidabilità.
Il quartetto di EF86, gold-pin, è in asta su ebay.com america a 999 dollari !

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Mer Apr 22, 2015 3:27 pm



GZ34 PHILIPS - Metal Base

Questa è la prima versione della mitica, affidabile ed eccellente valvola doppio-diodo  Mullard-Philips GZ34.
Lo zoccolo nelle primissime versioni era in metallo. La GZ34 in foto è del 1956, prodotta in Olanda negli stabilimenti Philips-Herleen !!
Grandissima qualità di costruzione, veramente un gioiello nel campo dei tubi raddrizzatori.
La GZ34 è stata impiegata all'epoca nella maggioranza degli amplificatori di grandissima classe:

Leak STEREO 20
Leak Stereo 50, Stereo 60
Leak TL 12 Plus, TL 25 Plus, TL 50 Plus
RADFORD MA-15, MA-25, STA-15, STA-25
ROGERS RD Junior Stereo, ROGERS Senior
BEAM-ECHO Avantic DL7-35
ARMSTRONG A-10 Mk II


Solo per citarne alcuni fra i più famosi.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da ferro il Mer Apr 22, 2015 4:29 pm

Sui miei Leak TL 12 Plus ho montato la valvola GZ34 Mullard, il suono è di conseguenza stupendo. E' una grandissima valvola e di esperienza sul campo ne ho fatta con le valvole.
Quando acquistai i finali Leak, erano impiegati tubi GZ34 Sovtek. La prima cosa che feci fu quella di reperire delle GZ34 di ottima qualità e la scelta cadde inevitabilmente sulle Mullard. Un altro pianeta ! Le Sovtek sono di infima qualità, anzi scarsissima qualità ed il suono ne risente moltissimo. Non si può prescindere dall'impiego delle Mullard/Philips.Proprio no. Ciao, Andrea
avatar
ferro

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Gio Apr 23, 2015 9:06 am

ferro ha scritto:Sui miei Leak TL 12 Plus ho montato la valvola GZ34 Mullard, il suono è di conseguenza stupendo. E' una grandissima valvola e di esperienza sul campo ne ho fatta con le valvole.
Quando acquistai i finali Leak, erano impiegati tubi GZ34 Sovtek. La prima cosa che feci fu quella di reperire delle GZ34 di ottima qualità e la scelta cadde inevitabilmente sulle Mullard. Un altro pianeta ! Le Sovtek sono di infima qualità, anzi scarsissima qualità ed il suono ne risente moltissimo. Non si può prescindere dall'impiego delle Mullard/Philips.Proprio no. Ciao, Andrea

Le raddrizzatrici GZ34 furono un progetto della Mullard ovvero del colosso PHILIPS di metà anni cinquanta. Tutte quelle che sono state costruite negli anni e che presentano un brand diverso da Mullard-Philips sono sempre Mullard-Philips. E così, infatti, si possono reperire GZ34 marchiate BRIMAR o GENERAL-ELECTRIC ma sono sempre identiche a quelle made in Great Britain. La struttura è identica.
Nel tempo sono state costruite anche GZ34 ad opera di altre marche ma non hanno niente a che vedere con l'unica, originale, potente, affidabile GZ34 Mullard-Philips.
In quanto alle GZ34 SOVTEK, che in realtà dovrebbero essere una replica dell'originale, sono d'accordo con te, sono di bassissima qualità e se le impieghiamo nei finali a valvole il suono ne risente fortemente.
Ricordo ancora una volta la grande importanza che riveste la raddrizzatrice di tensione negli stadi di alimentazione degli amplificatori a tubi:
la qualità è essenziale per il responso sonico generale !!

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Valvole per pre phono

Messaggio Da BornKing il Gio Apr 23, 2015 11:27 am

Ciao a tutti , nel mio percorso di ricerca musicale (già fortunato possessore di un Rogers Cadet 2) sono approdato (grazie a Paolo) al Leak stereo 20, che ascolto con grande soddisfazione! ... Potevo non reindirizzarmi verso il vinile? Certo che no! Ma che c'entra con le valvole? I più esperti (tutti ,penso su questo forum!)  avranno già intuito... i due ingressi phono del pre Varislope non vanno d'accordo con la mia testina mm Stanton 681 EEE ,indi percui,ho dovuto aggiungere un pre phono a valvole ( autocostruito da non so chi e pervenutomi tramite una conoscenza) che monta due  Miniwatt EF 184 DARIO...


Miniwatt mi ricorda Philips , ma non sono sicuro, la domanda è :
e se sostituissi queste due valvole con altre di maggiore  qualità? E quali?
(ma le Dario? di che qualità sono?)
Il meglio (credo) che ho trovato su Ebay sono queste Brimar:
queste da un venditore Inglese

e queste altre Brimar descritte dal venditore  Italiano come  SILVER MESH PLATE  e siglate  FYO (come in foto)


... un consiglio... grazie Smile
P.S.
trovate anche queste:
http://www.ebay.co.uk/itm/EF184-Mullard-Tube-Valvehe-EF184-is-a-purpose-designed-frame-grid-high-gain-VHF-/231516821954?pt=LH_DefaultDomain_3&hash=item35e77a59c2
avatar
BornKing

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 22.06.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Ven Apr 24, 2015 10:18 am

L'ingresso PICK-UP del Leak Varislope Stereo è di 3,5 mVolts.
All'epoca era certamente una sensibilità eccellente e molto alta, considerando che le migliori testine presentavano sensibilità maggiori. Dobbiamo considerare, quindi, anche il contesto storico, siamo nel 1960/1963.
Le STANTON 681 E, EE, EEE, MkI, MkII e MkIII hanno sensibilità differenti. Quale impieghi fra queste?

Per quanto riguarda la valvola EF184 montata nel pre Phono, posso dirti che utilizzando una marca di alta qualità, il suono ne risente in modo ottimale.
Le EF184 MINIWATT - DARIO sono ottime valvole che ovviamente devono essere selezionate, ancora di più nei circuiti dei pre phono. La DARIO  era una sussidiaria della PHILIPS in Francia così come la MULLARD lo era in Inghilterra e la VALVO in Germania. Quindi ottimo tubo.

Fra le migliori EF184 esiste la MULLARD e la BRIMAR, poi c'è la PHILIPS.

Nota storica EF184:
il pentodo EF184 venne introdotto per sostituire la EF80 nel 1960.
Era impiegata quasi esclusivamente nelle sezioni IF- alta frequenza - negli amplificatori dei ricevitori televisivi.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

"Matchatura" valvole...

Messaggio Da Bass-trbn il Lun Ago 03, 2015 2:42 pm

Buongiorno a tutti.
Guardandomi in giro nella ricerca di un quartetto di ECL86 di riserva per il mio Rogers Cadett III vedo su Ebay inserzioni di coppie, terzetti e, più raramente quartetti, di valvole testate o matchate.
Alle volte vengono riportati dei dati tipo questi:
eBay ha scritto:4 x Röhre ECL 86  laut einem Neuberger Messgerät bei dem 1,2 mA= 100% (Triode) und 36,0 mA= 100% (Pentode) sind haben die Röhren die folgenden Messwerte:  
T= 1,3 mA  
P= 30 mA  
T= 1,6 mA  
P= 31 mA  
T= 1,1 mA  
P= 32 mA  
T= 1,5 mA  
P= 37 mA
Oppure questi:
eBay ha scritto:Röhren sind gebraucht, geprüft mit Funke W19, alle Röhren SEHR GUT, ~100% gut ab 1,4mA und 21mA; 100% = 2,34mA und 35mA 
1. 2,9mA (> 100%) 34mA (= 97%)
2. 3,3mA (> 100%) 43mA (> 100%)
3. 3mA (> 100%) 42mA (> 100%)
4. 2,8mA (> 100%) 38mA (> 100%)
5. 2,6mA (> 100%) 38mA (> 100%)
6. 2,7mA (> 100%) 36mA (> 100%)
7. 2,6mA (> 100%) 38mA (> 100%)
8. 2,7mA (> 100%) 34mA (= 97%)
Oppure in altro modo come qui:
eBay ha scritto:Tested on a Hickok 6000A Micromhos  
Nominal NOS = 5500/3300  
Min = 950  
Results = 7250/2675                 
               6900/2760                 
               6850/2765                 
               6825/2840
Come potrebbe, uno sprovveduto come me, interpretare questi numeri?
Le differenze tra i valori nell'esempio sono rilevanti?
C'è un margine di tolleranza per cui anche scostamenti e differenze sono ininfluenti per l'ottimale funzionamento del circuito?
Ci si può fidare o è una valutazione ed interpretazione importante che andrebbe fatta da persona competente?
Meglio rivolgersi a negozi seri su internet?
Grazie e saluti.
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Mar Ago 04, 2015 9:31 am

@ Fabio -Bass-trbn

Per i tests e le misure sulle valvole esistono vari apparecchi tube-tester che presentano codici-misure-valori diversi tra di loro.
Per esempio ci sono gli HICKOK -TV7/D/U - AVO CT-160, ecc. che possiedono una tabella di misure differenti. Alcuni di loro misurano la GM - CONDUTTANZA MUTUA, un parametro che fornisce l'efficienza della valvola, altri misurano l'assorbimento interno degli elettrodi e così via.
I valori che hai postato sono tutti pressochè buoni-ottimi, anche se qualcuno differisce dall'altro.
Per esempio nella prima tabella si nota:


1,2 mA= 100% (Triode) und 36,0 mA= 100% (Pentode)

dove il valore di 1,2 mA indica il massimo valore (= emissione 100%) della sezione TRIODO della ECL86.
dove il valore di 36,0 mA indica il massimo valore (= emissione 100%) della sezione PENTODO  della ECL86.
Leggi i valori ed il codice di riferimento che il venditore riporta e vedrai come essi siano abbastanza in linea e denotino valvole efficienti.
Non dimentichiamo, come ho riportato poco sopra, che la valvola ECL86 è un doppio triodo-pentodo ed avrà così due valori per ognuna sezione.
Se i valori indicano un'emissione ed una efficienza pari al 70-80-90%, allora siamo in presenza di un'ottima "vita" e durata della valvola.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Bass-trbn il Mar Ago 04, 2015 11:03 am

Grazie Pier Paolo,
sempre gentilissimo.
Direi che posso considerare questi esempi come adatti al mio scopo.
La differenza tra 1,1 e 1,6 mA per i triodi e tra 30 e 37 mA per i pentodi si può quindi ritenere ininfluente o comunque accettabile
per montare le ECL86 sul Cadett III?
Non per essere pignolo ma soprattutto per l'ottimale funzionamento del circuito, poi chiaro che se il guadagno dei due canali è perfettamente bilanciato meglio sarà.
Saluti.


Ultima modifica di Bass-trbn il Mar Ago 04, 2015 12:16 pm, modificato 1 volta
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mullard francesi...

Messaggio Da Bass-trbn il Mar Ago 04, 2015 11:10 am

Mullard francesi...?

avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Mar Ago 04, 2015 2:59 pm

Bass-trbn ha scritto:Grazie Pier Paolo,
sempre gentilissimo.
Direi che posso considerare questi esempi come adatti al mio scopo.
La differenza tra 1,1 e 1,6 mA per i triodi e tra 30 e 37 mA per i pentodi si può quindi ritenere ininfluente o comunque accettabile
per montare le ECL86 sul Cadett III?
Non per essere pignolo ma soprattutto per l'ottimale funzionamento del circuito, poi chiaro che se il guadagno dei due canali è perfettamente bilanciato meglio sarà.
Saluti.

Il circuito se è in ordine ed è stato revisionato, funzionerà bene a prescindere dalle valvole impiegate.
Se si montano valvole poco efficienti, ne risentirà il suono ma il circuito continuerà a svolgere il "proprio lavoro".
I valori sopra indicati sono ottimi, stiamo parlando di un'efficienza dall' 75-80%...all' 100%...
E non noterai alcunchè di differenza sonica. La differenza di responso sonico la si noterà tra valvole di differente marca. Continuo a consigliare ECL86 del gruppo-Philips (ECL86 PHILIPS - ECL86 MULLARD - Mullard era la sede inglese del colosso Philips) e ECL86 Telefunken.
In merito alle valvole in fotografia, posso dirti che ci sono i codici impressi sul bulbo di vetro ed anche se poco leggibili, appartengono al gruppo di valvole Philips-Mullard. La DUMONT era un marchiatore di tubi non un fabbricante di valvole.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Bass-trbn il Mar Ago 04, 2015 4:47 pm

Bene, molte grazie Pier Paolo,
Ora ho le idee più chiare e posso orientarmi con più tranquillità nella scelta!
Saluti termoionici. sunny
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Sab Ago 29, 2015 3:36 pm



ROGERS CADET Mk III - Finale stereofonico

Riporto il circuito di un canale del Rogers Cadet MkIII da cui si può notare la particolare struttura della valvola Triodo - Pentodo ECL86.
In pratica, la ECL86 è formata da due tubi distinti incorporati nello stesso bulbo di vetro.
Quando si testa e si effettuano le misure su questo tipo di valvola, occorre fare attenzione affinchè i parametri elettrici siano il più possibile uguali fra di loro.
Siccome il Rogers Cadet impiega quattro tubi, si dovranno testare le sezioni TRIODO e quelle PENTODO di ognuna valvola e verificarne la loro effettiva similarità.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Bass-trbn il Mar Set 29, 2015 1:48 pm

Grazie molte Pier Paolo, sempre gentilissimo.
Ho appena preso quattro ECL86, non il TOP ma da tenere come riserva, con spesa contenuta.
Per quelle migliori non ho fretta.

Sono Siemens e i valori corrispondono a:
2,5/27 mA
2,5/27 mA
2,5/27 mA
2,5/28 mA

Il venditore è serio ma non avendo a disposizione strumenti per testarle mi chiedo se sia opportuno montarle direttamente sul circuito,
non vorrei rischiare di fare danni...
Forse è meglio farle provare da qualcuno attrezzato?

Saluti termoionici.
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Mar Set 29, 2015 3:35 pm

Bass-trbn ha scritto:Grazie molte Pier Paolo, sempre gentilissimo.
Ho appena preso quattro ECL86, non il TOP ma da tenere come riserva, con spesa contenuta.
Per quelle migliori non ho fretta.

Sono Siemens e i valori corrispondono a:
2,5/27 mA
2,5/27 mA
2,5/27 mA
2,5/28 mA

Il venditore è serio ma non avendo a disposizione strumenti per testarle mi chiedo se sia opportuno montarle direttamente sul circuito,
non vorrei rischiare di fare danni...
Forse è meglio farle provare da qualcuno attrezzato?

Saluti termoionici.

Le ECL86 Siemens sono ottime.
I valori che hai scritto sono buoni. Puoi montarle nel Rogers, non fai alcun danno. Poi ovviamente, se ti capita, falle testare.
Saluti termoionici anche a te.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Bass-trbn il Mer Set 30, 2015 5:39 pm

Fatto.
E' vero, suonano molto bene!
Che dire, sono sempre più soddisfatto del mio Rogers.
Il sogno è di poter avere anche qualche altro oggetto leggendario.
Ormai il "Vintage" mi ha stregato.
Saluti termoionici!!!
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Amadeus il Lun Ott 05, 2015 9:58 am

Bass-trbn ha scritto:Fatto.
E' vero, suonano molto bene!
Che dire, sono sempre più soddisfatto del mio Rogers.
Il sogno è di poter avere anche qualche altro oggetto leggendario.
Ormai il "Vintage" mi ha stregato.
Saluti termoionici!!!

Fa sempre piacere quando un nuovo appassionato si avvicina al cosiddetto vintage.
Vuol dire che questa persona non si è lasciata condizionare da nessuno ma ha iniziato a provare e riprovare soluzioni diverse da quelle propinate da molte riviste, da molti negozi e da molti...fora (non forums....sic !?!). Questa persona ha iniziato a ragionare con la propria testa ed il proprio orecchio!
E di fora che pensano di detenere la Verità assoluta, ce ne sono o per meglio dire di persone che scrivono e straparlano sui fora ne esistono parecchie.
Uno su tutti è...ma sappiamo a quale io mi riferisca, non c'è bisogno di scriverne il nome.
Complimenti a Bass-trbn e per i prossimi acquisti valvolari pensa anche a QUAD, LEAK, RADFORD, MARANTZ, DYNACO, mentre per i diffusori va sul sicuro con Celestion, Quad ESL, Spendor, Advent, AR, Wharfedale, Tannoy, non te ne pentirai.
Un caldo saluto valvolare.
avatar
Amadeus

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Mar Ott 06, 2015 2:27 pm

Da Amadeus.................Fa sempre piacere quando un nuovo appassionato si avvicina al cosiddetto vintage.
Vuol dire che questa persona non si è lasciata condizionare da nessuno ma ha iniziato a provare e riprovare soluzioni diverse da quelle propinate da molte riviste, da molti negozi e da molti...fora (non forums....sic !?!). Questa persona ha iniziato a ragionare con la propria testa ed il proprio orecchio!
E di fora che pensano di detenere la Verità assoluta, ce ne sono o per meglio dire di persone che scrivono e straparlano sui fora ne esistono parecchie.
Uno su tutti è...ma sappiamo a quale io mi riferisca, non c'è bisogno di scriverne il nome.
Complimenti a Bass-trbn e per i prossimi acquisti valvolari pensa anche a QUAD, LEAK, RADFORD, MARANTZ, DYNACO, mentre per i diffusori va sul sicuro con Celestion, Quad ESL, Spendor, Advent, AR, Wharfedale, Tannoy, non te ne pentirai.
Un caldo saluto valvolare...............

Pienamente in linea con quanto hai detto...!

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da mattia.ds il Mer Ott 07, 2015 7:48 pm

Salve a tutti, ho in casa e uso in un Conrad Johnson PV11, con soddisfazione una coppia di ECC82 Brimar.
Ho cercato un po in rete, informazioni sulla Brimar, ma ho trovato molto poco su questo marchio, sapete dirmi qualcosa a riguardo ?
avatar
mattia.ds

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Paolo51 il Ven Ott 09, 2015 8:52 am

mattia.ds ha scritto:Salve a tutti, ho in casa e uso in un Conrad Johnson PV11, con soddisfazione una coppia di ECC82 Brimar.
Ho cercato un po in rete, informazioni sulla Brimar, ma ho trovato molto poco su questo marchio, sapete dirmi qualcosa  a riguardo ?

Il brand BRIMAR è uno dei più antichi, operativo fin dagli anni Trenta. Faceva parte del colosso STC -Standard Telephone Cables e all'inizio degli anni Sessanta fu acquisito dall'inglese THORN-ELECTRICAL-INDUSTRIES.
Insieme ai marchi leggendari come Mullard, Philips, Telefunken, Cossor, Mazda, Tesla, la Brimar è stato uno dei migliori produttori di tubi in tutti gli anni Trenta, Quaranta, Cinquanta e Sessanta fino ad arrivare agli anni Settanta.
Qualità di costruzione, affidabilità, bontà dei materiali impiegati e grandissime sonorità: queste sono le virtù della Brimar.
Sotto questo marchio hanno visto la luce valvole eccelse come i doppi triodi 6SN7 GT, EL34, EL84 ed altri ancora.
Per quanto riguarda i piccoli doppi-triodi con zoccolo NOVAL come le valvole 12AX7-ECC83, le 12AU7-ECC82 e le 12AT7-ECC81, posso confermare, per mia esperienza, che siano estremamente eccellenti, soprattutto le prime produzione con anodi grafitati e lunghi.
Io impiego un doppio-triodo ECC83 BRIMAR, selezionato, all'ingresso del circuito del LEAK Stereo 20, per via della sua grande bontà di riproduzione e ottima simmetria di valori. E' il primo tubo del finale ed è quello che pilota entrambi i canali onde per cui, in questo punto, occorre una valvola della massima bontà tecnica.
Ricordo che la Brimar progettò e costruì una valvola, il tetrodo EL506, dalle caratteristiche tecniche e soniche eccezionali.
E' forse una delle ultime valvole prodotte sul finire degli anni Sessanta. Questo tubo venne utilizzato dalla Brimar per un circuito amplificatore della potenza di 20 watts sviluppato nei propri laboratori. Il tetrodo EL506, inoltre, è quello che venne montato nei famosissimi finali di potenza, sia mono che stereo, della LOWTHER come i finali L 18 e L 18 S.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Amadeus il Sab Ott 10, 2015 9:32 am

Paolo51 ha scritto:
mattia.ds ha scritto:Salve a tutti, ho in casa e uso in un Conrad Johnson PV11, con soddisfazione una coppia di ECC82 Brimar.
Ho cercato un po in rete, informazioni sulla Brimar, ma ho trovato molto poco su questo marchio, sapete dirmi qualcosa  a riguardo ?

Il brand BRIMAR è uno dei più antichi, operativo fin dagli anni Trenta. Faceva parte del colosso STC -Standard Telephone Cables e all'inizio degli anni Sessanta fu acquisito dall'inglese THORN-ELECTRICAL-INDUSTRIES.
Insieme ai marchi leggendari come Mullard, Philips, Telefunken, Cossor, Mazda, Tesla, la Brimar è stato uno dei migliori produttori di tubi in tutti gli anni Trenta, Quaranta, Cinquanta e Sessanta fino ad arrivare agli anni Settanta.
Qualità di costruzione, affidabilità, bontà dei materiali impiegati e grandissime sonorità: queste sono le virtù della Brimar.
Sotto questo marchio hanno visto la luce valvole eccelse come i doppi triodi 6SN7 GT, EL34, EL84 ed altri ancora.
Per quanto riguarda i piccoli doppi-triodi con zoccolo NOVAL come le valvole 12AX7-ECC83, le 12AU7-ECC82 e le 12AT7-ECC81, posso confermare, per mia esperienza, che siano estremamente eccellenti, soprattutto le prime produzione con anodi grafitati e lunghi.
Io impiego un doppio-triodo ECC83 BRIMAR, selezionato, all'ingresso del circuito del LEAK Stereo 20, per via della sua grande bontà di riproduzione e ottima simmetria di valori. E' il primo tubo del finale ed è quello che pilota entrambi i canali onde per cui, in questo punto, occorre una valvola della massima bontà tecnica.
Ricordo che la Brimar progettò e costruì una valvola, il tetrodo EL506, dalle caratteristiche tecniche e soniche eccezionali.
E' forse una delle ultime valvole prodotte sul finire degli anni Sessanta. Questo tubo venne utilizzato dalla Brimar per un circuito amplificatore della potenza di 20 watts sviluppato nei propri laboratori. Il tetrodo EL506, inoltre, è quello che venne montato nei famosissimi finali di potenza, sia mono  che stereo, della LOWTHER come i finali L 18 e L 18 S.

Molto bella questa descrizione del leggendario marchio BRIMAR !
Vere valvole per veri intenditori.
Saluti valvolari inglesi.

P.S.
E le 6V6 G/GT Brimar ? Altro capolavoro di valvola di potenza dal suono strepitoso.
avatar
Amadeus

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Bass-trbn il Sab Ott 17, 2015 9:16 am

Amadeus ha scritto:
Bass-trbn ha scritto:Fatto.
E' vero, suonano molto bene!
Che dire, sono sempre più soddisfatto del mio Rogers.
Il sogno è di poter avere anche qualche altro oggetto leggendario.
Ormai il "Vintage" mi ha stregato.
Saluti termoionici!!!

Fa sempre piacere quando un nuovo appassionato si avvicina al cosiddetto vintage.
Vuol dire che questa persona non si è lasciata condizionare da nessuno ma ha iniziato a provare e riprovare soluzioni diverse da quelle propinate da molte riviste, da molti negozi e da molti...fora (non forums....sic !?!). Questa persona ha iniziato a ragionare con la propria testa ed il proprio orecchio!
E di fora che pensano di detenere la Verità assoluta, ce ne sono o per meglio dire di persone che scrivono e straparlano sui fora ne esistono parecchie.
Uno su tutti è...ma sappiamo a quale io mi riferisca, non c'è bisogno di scriverne il nome.
Complimenti a Bass-trbn e per i prossimi acquisti valvolari pensa anche a QUAD, LEAK, RADFORD, MARANTZ, DYNACO, mentre per i diffusori va sul sicuro con Celestion, Quad ESL, Spendor, Advent, AR, Wharfedale, Tannoy, non te ne pentirai.
Un caldo saluto valvolare.

Grazie Amadeus.
Di certo non ho grande esperienza nell'ascolto di oggetti hifi, non ho mai frequentato tanto i negozi, ne le fiere o altro, nonostante sia appassionato da molti anni e abbia percorso la mia strada, come tutti, con cambi e evoluzioni dell'impianto.
Il non avere avuto a disposizione grandi budget da spendere mi ha protetto da acquisti altisonanti.
La musica la conosco bene però, sono conscio dei limiti della riproduzione domestica dei suoni e li accetto.
Mi piace cercare un risultato godibile, il più possibile naturale e vicino alla mia fisiologia.
Sto ottenendo questo con la scoperta pratica del vintage e me ne rallegro, apprezzo i consigli di altissima qualità in questo forum e ringrazio Pier Paolo e tutti voi per il contributo che date.
Saluti termoionici!!!
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da costino175 il Lun Ott 19, 2015 1:57 pm

Ciao Fabio
Anche io sono entusiasta del Rogers, come sai. Hai avuto modo nel frattempo di ascoltare anche qualche diffusore vintage?

costino175

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Bass-trbn il Mar Ott 20, 2015 1:45 pm

costino175 ha scritto:Ciao Fabio
Anche io sono entusiasta del Rogers, come sai. Hai avuto modo nel frattempo di ascoltare anche qualche diffusore vintage?
Ciao Costino, ti ringrazio perché è anche grazie alla tua esperienza che ho preso il Rogers.
Per quanto riguarda le casse sono fermo, nel piccolo spazio dove ho lo stereo, le Spica e anche le 3/5A mi soddisfano.
C'è comunque sempre la curiosità di ascoltare prodotti come le tue AR, le Celestion e altre...
È un periodo in cui l'HiFi è in secondo piano ma spero presto di avere maggiori risorse e tempo per divertirmi.
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Amadeus il Mer Ott 21, 2015 2:26 pm

@ Bass-trbn - Con il Rogers sei entrato nell'hi-fi vintage che conta. Le elettroniche di questa famosissima ditta inglese hanno fatto la Storia dell'audio insieme ad altri nomi eccellenti.
E pensare che il Cadet III eroga solo 8/9 watts...alla faccia di chi sostiene che occorra potenza, molta potenza per ascoltare bene in ambienti nostrani che solitamente hanno dimensioni medie di 3x4 o 4x 5 mq.
avatar
Amadeus

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Valvole, che passione!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum