Garrard 401

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Garrard 401

Messaggio Da Paolo51 il Mar Giu 03, 2014 3:40 pm


Uno dei migliori giradischi mai costruiti: GARRARD 401
Il Garrard 401 discende direttamente dal primo giradischi Garrard, il 301, e la sua produzione comprende un arco di tempo che parte nel 1965 fino ad arrivare al 1977. Si calcola che in oltre 12 anni ne siano stati venduti 50.000 esemplari! Era ed è considerato uno dei migliori giradischi mai realizzati nella Storia dell'Audio per la sua qualità, robustezza e riproduzione sonica.

Breve Storia dei Garrard 301 e 401

Il Garrard 301Turntable è stato il primo giradischi a trascrizione costruito dalla ditta Garrard Engineering & Manufacturing Company. Questo giradischi era in grado di riprodurre tutti i formati esistenti nella riproduzione commerciale, ovvero il 33, 45 e 78 giri dell'epoca.
Del Garrard 301 sono state fatte versioni ad olio con cuscinetti di grasso.
Il Garrard 401 era quasi identico meccanicamente, ma con un layout esterno ridisegnato ed alcune differenze tecniche come:
un motore più potente, leggermente diverso il controllo della velocità di frenatura ed un diverso cuscinetto. Entrambi i modelli furono utilizzati dalla BBC ed in tante stazioni radio commerciali, soprattutto in Europa.
Il 301 e, in misura minore, il 401 sono stati esportati e venduti in tutto il mondo per il loro grandissimo successo.
La produzione del Garrard 301 è iniziata nel 1953, mentre il suo debutto commerciale è avvenuto nel 1954.
Il 401, invece, viene introdotto nel 1965 e prodotto fino al 1976.

Caratteristiche tecniche del Garrard 401
Giradischi Professionale , 3 velocità
Platter : in alluminio pressofuso con tappetino in gomma anti- statica e incisione stroboscopica sul bordo
Platter Diametro / Peso : 305 millimetri (12 ") / 2,5 kg
Piastra Base: alluminio pressofuso, costine di rigidità
Motore: Tipo di induzione a poli, magneticamente schermato da una cassa in ghisa pesante e sospesa su 6 molle in tensione.
Interruttore Motore: doppio polo dotato di un soppressore interruttore click su ogni polo
Gamme di velocità : 33-1/3, 45 e 78 giri ( 31,9-34,6 ; 43,2-46,8 e 75-81 giri / min )
Wow : Meno di 0,08 % RMS
Flutter : Meno di 0,04 % RMS
Rumble : trascurabile
Voltaggio : doppia tensione d’ingresso a 110/125 e 220/250 volt AC
Frequenza: 50 o 60 Hz dipende dalla puleggia del motore e del piatto montato
Consumo : circa 12 watt
dimensioni:
371 millimetri ( 14-5/8 " ) dalla parte posteriore a quella anteriore ,
349 millimetri ( 13-3/4 " ) di larghezza , 51 millimetri (2 ") di cui sopra e 100 mm ( 3-15/16 ") al di sotto inferiore della piastra di base

Peso: 7,9 kg ( 17,5 lbs )


Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Garrard 401

Messaggio Da Paolo51 il Mer Giu 04, 2014 3:36 pm

Trascrivo una bella testimonianza del Garrard 401 dell'amico Alessandro, un vero appassionato di apparecchi d'epoca. Si può notare dalle sue parole tutto il calore e la passione per le "cose" ben costruite e ben suonanti come, appunto, il 401!
 
Ciao Pier Paolo, ho la fortuna di avere in casa questo splendido giradischi, collegato alla catena composta da: pre Point One Stereo, finale Leak Stereo 20, casse Celestion Ditton 15 seconda serie.
Ho impiegato quasi un anno per poterlo assemblare nella sua versione base come da te descritta, uguale alla tua foto. Ho preso il giradischi dall'Inghilterra, in ottime condizioni, tenuto in maniera veramente perfetta, nessun graffio, tutto originale e perfettamente funzionante. Poi ho trovato il braccio SME 3009 serie II, dopo qualche altro mese sono riuscito a trovare una testina Shure type 15 serie III con la sua scatolina originale e le istruzioni, la puntina della Shure sempre nella sua scatolina originale..praticamente perfetta. Non avendo il Plinth 2000 della SME ho fatto costruire dal falegname un plinth in legno di multistrato marino, con la parte superiore nera in formica. Molto bello a vedersi, ma quando sono riuscito a trovare il suo plinth (quello della SME) e sono riuscito a completarlo nella sua versione base storica, la musica è cambiata! Il Garrard 401 è veramente imponente e ben costruito, trazione a puleggia con un motore grosso e pesante, tutto sospeso su molle, una costruzione di alto livello (nota olfattiva: odora di tornio). La cosa mi piace perchè da un'idea di meccanica di precisione come non se ne vedono più. Il coperchio in plexiglas del plinth SME aveva dei graffietti, sono riuscito a trovare a Bologna un lucidatore di plexiglas ed una volta lucidato è tornato tutto il suo splendore, anche il lucidatore mi ha detto che è di ottima qualità perchè dopo tanti anni è ancora trasparente come un vetro! Come stadio phono uso un Project tube BoxII rivalvolato con mullard nos. Adesso sto aspettando che mi arrivi un Creek OBH15 prima serie che sono riuscito a trovare ad un buon prezzo. Alterno alla Shure una Denon DL103 montata su un'altro portatestina SME, e il suo bello è la facilità e velocità di sostituzione (poi smanetto un pò con la dima e il bilancino). Il suono è dettagliato, preciso, molto tridimensionale..riempie letteralmente la stanza. Ascoltando l'LP Yesterdays di Keith Jarret della ECM e la stessa versione in CD (entrambi ottime registrazioni) la differenza è che ascoltando con il Garrard, il suono è più tridimensionale e gli alti più cristallini, con ottimi medio bassi molto incisi e dettagliati. Il suono del pianoforte è molto realistico, il tocco netto del martelletto sulle corde..è una bella sensazione di ascolto. Ad un ascolto condominiale, quindi anche a basso volume, preferisco sicuramente la versione LP. Il Garrard 401 oltre ad essere un ottimo giradischi è da un punto di vista estetico anche un oggetto imponente e bellissimo, con la sua lucina rossa che illumina le tacche stroboscopiche del piatto, quando amici o conoscenti lo vedono rimangono sempre senza parole, e quando lo ascoltano...senza fiato! Ho visto su riviste famose tipo HIFINews ed altre che lo considerano ancora oggi uno dei migliori giradischi al mondo. Molti lo preferiscono su un plinth di marmo o granito, sicuramente avranno ragione, ma io preferisco la versione con il Plinth in legno e il braccio della SME, gli da fascino, calore e autenticità!
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Garrard 401

Messaggio Da Paolo51 il Sab Giu 21, 2014 10:29 am


 
GARRARD 401 con il QUAD 33..
Suono preciso, veloce e con uno straordinario senso di realismo.
All'epoca del Garrard 401 avevano già...capito tutto quello che c'era da capire, in fatto di alta fedeltà. Oggi non è così perchè i progetti degli apparecchi sono in mano agli ingegneri e non agli appassionati del suono!

Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Garrard 401

Messaggio Da Amadeus il Mer Set 03, 2014 10:37 am

Paolo51 ha scritto:
 
GARRARD 401 con il QUAD 33..
Suono preciso, veloce e con uno straordinario senso di realismo.
All'epoca del Garrard 401 avevano già...capito tutto quello che c'era da capire, in fatto di alta fedeltà. Oggi non è così perchè i progetti degli apparecchi sono in mano agli ingegneri e non agli appassionati del suono!

Paolo

Quì siamo nell'eccellenza dei giradischi. E' vero, all'epoca avevano capito già tutto.
Amadeus.
avatar
Amadeus

Messaggi : 280
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Garrard 401

Messaggio Da Paolo51 il Dom Set 28, 2014 9:46 am



GARRARD 401

Si all'epoca avevano già capito come si potessero costruire macchine ben suonanti utilizzando materiali e know-how fra i migliori in assoluto !
Che dire di questo Garrard 401 con il suo braccio SME nel suo plinth SME ?

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Garrard 401

Messaggio Da Paolo51 il Ven Giu 10, 2016 9:57 am




GARRARD 401 - PLINTH SME 2000 -TONE ARM SME 3009 MK II -Testina SHURE V-15 III !



Mi è arrivata una e-mail la scorsa settimana di un appassionato che mi chiedeva che cosa ne pensassi del mitico GARRARD 401. La risposta ovviamente è stata..........straordinariamente positiva!
Eccolo il mio GARRARD 401, uno dei migliori giradischi mai costruiti.
Suono nitissimo, precisione granitica, musicalità a non...finire!

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Garrard 401

Messaggio Da ferro il Sab Giu 11, 2016 9:08 am

Paolo51 ha scritto:


GARRARD 401 - PLINTH SME 2000 -TONE ARM SME 3009 MK II -Testina SHURE V-15 III !




Mi è arrivata una e-mail la scorsa settimana di un appassionato che mi chiedeva che cosa ne pensassi del mitico GARRARD 401. La risposta ovviamente è stata..........straordinariamente positiva!
Eccolo il mio GARRARD 401, uno dei migliori giradischi mai costruiti.
Suono nitissimo, precisione granitica, musicalità a non...finire!

Io possiedo un ottimo THORENS TD 160 originale e non pasticciato come ce ne sono in giro tanti.
Il suono è molto buono e sono contento.
Ho ascoltato tempo fa il 401 e devo darti ragione, niente di più emozionante e bello!
Solidità granitica, trasparenza e riproduzione mai affaticante del suono.
Un incredibile giradischi di ormai 50 anni fa che riesce a stravolgere in senso positivo l'ascolto di un buon vinile.
avatar
ferro

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Garrard 401

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum