Perchè LEAK?

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Sab Mag 24, 2014 3:15 pm

La famosa ditta inglese LEAK è stata un nome importante in campo audio. Ancora oggi questo marchio suscita ammirazione per la sua bontà musicale. Il fondatore, Harold J. Leak, è stato un vero pioniere dell'alta fedeltà ed il primo che seppe costruire nel lontano 1945 un amplificatore, l'AMPLIFICATORE per eccellenza, che riusciva ad oltrepassare la soglia fatidica dello 0,1 % di distorsione armonica. Un fatto eclatante per l'epoca cui nessun costruttore era mai stato capace di arrivare!
L'amplificatore era lo storico LEAK TYPE 15.
 
continua...
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Lun Mag 26, 2014 9:01 am

Paolo51 ha scritto:La famosa ditta inglese LEAK è stata un nome importante in campo audio. Ancora oggi questo marchio suscita ammirazione per la sua bontà musicale. Il fondatore, Harold J. Leak, è stato un vero pioniere dell'alta fedeltà ed il primo che seppe costruire nel lontano 1945 un amplificatore, l'AMPLIFICATORE per eccellenza, che riusciva ad oltrepassare la soglia fatidica dello 0,1 % di distorsione armonica. Un fatto eclatante per l'epoca cui nessun costruttore era mai stato capace di arrivare!
L'amplificatore era lo storico LEAK TYPE 15.
 
continua...
Harold J. Leak non era solamente un tecnico molto preparato con l'innata passione per l'elettronica ma era anche un appassionato di musica competente. Si può comprendere in questo modo come egli abbia potuto creare un'azienda molto importante attraverso un successo internazionale considerevole. Leak si era saputo conquistare una fetta significativa nell'Audio sia professionale che domestico con prodotti di elevata qualità musicale ed altissima affidabilità.
Oggi se possiamo ancora ascoltare un finale Leak Stereo 20, intatto nei suoi componenti essenziali quali i trasformatori, lo dobbiamo all'alta ingegnerizzazione ed al notevole know-how che Harold Leak ed i tecnici di allora possedevano!

continua...
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Mar Mag 27, 2014 2:18 pm

Da estimatore e collezionista di apparecchi LEAK, posso affermare come essi riescano a riprodurre le registrazioni, sia analogiche che digitali, con una "facilità" disarmante. Il suono riprodotto dalle elettroniche LEAK contiene un insieme di sonorità alquanto trasparenti e questo si avverte immediatamente ogni qualvolta li mettiamo in funzione.
Che dire, poi, della assenza totale della cosiddetta...fatica di ascolto, ovvero di quella fastidiosa sensazione di asprezza o non linearità che molto spesso si coglie, per esempio, con elettroniche a SS non progettate in modo coerente od approssimativo. Mi riferisco anche a nomi blasonati recenti o del recente passato.
Dai primi amplificatori come il TL 12.1, il TL 10.1 della prima metà degli anni cinquanta fino ad arrivare alle nuove serie di finali del 1957/58 come i TL 12 PLUS, TL 25 PLUS o TL 50 PLUS, si nota sempre e costantemente una riproduzione eccellente a tutte le frequenze audio. Un insieme equilibrato di armonie perfette che sembrano, anzi sono, senza tempo!
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da ferro il Mer Mag 28, 2014 9:12 am

Grazie per le informazioni sul Leak Stereo 30, interessanti.
Chiedo: la versione successiva e cioè lo Stereo 30 Plus era più o meno uguale allo Stereo 30?
Ferro
avatar
ferro

Messaggi : 200
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da ferro il Gio Mag 29, 2014 10:11 am

Ciao,
sono in procinto di acquistare una coppia di Leak TL 12 Plus. Li avevo ascoltati tempo fa a casa di un amico e mi avevano impressionato non poco. Del resto la bontà delle elettroniche Leak è risaputa e poter possedere una coppia tubi Leak mi intriga parecchio.
I finali si trovano in asta su e-bay UK, il venditore è inglese. Dai feedback mi sembra affidabile.
Vorrei chiedere a Paolo51 che cosa dovrei guardare o controllare visivamente dalle foto che mi sono fatto inviare.
Grazie.
Ferro
avatar
ferro

Messaggi : 200
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Leak TL 12 Plus

Messaggio Da Paolo51 il Gio Mag 29, 2014 3:36 pm

 
ferro ha scritto:Ciao,
sono in procinto di acquistare una coppia di Leak TL 12 Plus. Li avevo ascoltati tempo fa a casa di un amico e mi avevano impressionato non poco. Del resto la bontà delle elettroniche Leak è risaputa e poter possedere una coppia tubi Leak mi intriga parecchio.
I finali si trovano in asta su e-bay UK, il venditore è inglese. Dai feedback mi sembra affidabile.
Vorrei chiedere a Paolo51 che cosa dovrei guardare o controllare visivamente dalle foto che mi sono fatto inviare.
Grazie.
Ferro
I Leak TL 12 Plus sono finali monofonici che possiedono una straordinaria qualità musicale. Sono, a parere del sottoscritto, fra i migliori amplificatori non solo di inizio anni Sessanta (nel periodo della famosa Hi-Fi Golden Age) ma di sempre! Oggi, senza ombra di dubbio alcuno, hanno pochi "rivali" fra le amplificazioni a valvole.
Se riesci ad acquistarli Ferro,fai sicuramente un ottimo affare.
In merito ai TL 12 Plus, ti posso dire che esistano tre serie leggermente differenti: la prima serie, colore champagne del 1957/60, la seconda colore bronzo del 1961/64 e la terza colore nero antracite (metallic-grey) del 1965/67. Il circuito elettrico dei tre modelli varia, anche se di poco. Sostanzialmente il suono è identico.
In merito alla tua domanda, devi controllare per prima cosa lo stato dei trasformatori, osservare bene se vi siano ammaccature o segni importanti di crepe; poi farti dire dal venditore se essi siano in "continuità" e cioè se elettricamente conducano. Inoltre guarda attentamente lo stato dei componenti passivi, se hai le foto, e cerca (anche se io comprenda benissimo che ad un profano la cosa non sia proprio facile...) di vedere la loro eventuale sostituzione con altri.
Quì, però, mi fermo perchè devi dirmi se tu sia in grado oppure no di sapere quello che ti ho appena scritto.
Fammi sapere.
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da eziodoc il Ven Mag 30, 2014 12:11 pm

Paoletto peró , benché comprensibilmente amante di TUTTO il buon vintage, non ci dice quali sono i suoi prediletti e perché..:-)
Anche se ogni buon padre ama in egual modo i suoi figlioli, eppure ce n'é sempre qualcuno per il quale il cuore da un pizzico di tachicardia in piú..
Su, fuori il/i rospi....:-))

eziodoc

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Ven Mag 30, 2014 12:43 pm

Caro Ezio,
hai ragione il buon padre ama in egual misura i suoi figlioli...perchè tutti sono degni far parte della grande famiglia.
Fuori di metafora, ovviamente c'è qualche componente che mi affascina e che ascolto maggiormente più di altri. Qualche esempio.
Elettroniche:
PYE PF-91
LEAK TL 12.1
LEAK TL 10.1
LEAK STEREO 20
LEAK TL 12 PLUS
LOWTHER L 18 S
RADFORD STA-15 Mk III
ROGERS CADET Mk II
MARANTZ 7
MARANTZ 7T
POINT-ONE STEREO LEAK
DYNACO PAS 3-X
Diffusori:
CELESTION DITTON 44
WHARFEDALE AIREDALE
LEAK SANDWICH 2020
QUAD ESL 57
Giradischi:
GARRARD 401 -SME 3009 Mk II - SHURE V-15 III
THORENS TD 160
CD-PLAYER:
PHILIPS CD 104, 204, 304
NAD 502
MARANTZ CD 63 SE
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da eziodoc il Ven Mag 30, 2014 1:09 pm

Ah, queste poche, povere quisquilie sono i figli prediletti, lo stretto indispensabile diciamo....
Non oso pensare a quanti figli e figliastri sparsi per il mondo (le tue stanze segrete) possiedi...:-))

eziodoc

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da eziodoc il Ven Mag 30, 2014 1:18 pm

Torno a parlare delle mie cosine da questa sezione,
ricordando che il mio non prima nominato pre d'uso piú comune é il Marantz 7 reissue di 20 aa fa.
Paolo, ti é capitato di ascoltarlo?
Io mi diletto con:
Leak TL12.1 e TL25 Plus + Varislope Stereo e sinto Troughline II
Rogers Cadet III
Garrard 301 con SME 3012 e Benz Glider H
Garrard 301 con Ortofon 3009 e testina Ortofon SPU Gold;
Technics SP15 con EPA 500, base originale e testina Shure V15 IV.
Tannoy Lancaster Monitor Gold 15"
ed altro di cui si parlerá semmai dopo..
Ezio

eziodoc

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da ferro il Ven Mag 30, 2014 1:28 pm


 
Ciao Paolo, mi sono fatto inviare la foto di un finale TL 12 Plus, l'altro a detta del venditore è identico. Mi sembra che la componentistica sia in ordine, però non sono un esperto anche se
ho visto qualche altra foto del TL 12 Plus su internet.
Ti chiedo di visionare questa foto. GRazie.
Andrea (ferro)
avatar
ferro

Messaggi : 200
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Ven Mag 30, 2014 1:35 pm

Ottima scelta il Marantz 7, replica. La Marantz giapponese, per conto di Ishiwata, fece un gran bel lavoro di ricostruzione dello storico 7. Il layout è preciso e accurato. Ho ascoltato questo pre alcune volte sia al Top Audio e sia a casa di un conoscente che lo accoppiava a due finali Marantz 9, originali dell'epoca.
Che dire, un gran bel suono. Poi chiaramente esistono alcune differenze soniche fra l'originale del 1959/60 e questa replica, dovute ai componenti utilizzati.
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Ven Mag 30, 2014 1:49 pm

ferro ha scritto:
 
Ciao Paolo, mi sono fatto inviare la foto di un finale TL 12 Plus, l'altro a detta del venditore è identico. Mi sembra che la componentistica sia in ordine, però non sono un esperto anche se
ho visto qualche altra foto del TL 12 Plus su internet.
Ti chiedo di visionare questa foto. GRazie.
Andrea (ferro)

Allora Andrea, ho visto la foto del Leak. Ti posso dire che sono state fatte alcune sostituzioni nel circuito dello stadio finale, quello che riguarda il push-pull delle valvole EL84. Sono stati sostituiti i condensatori di segnale e quelli di catodo dei tubi.
Il resto della componentistica è tutta originale dell'epoca. Chi ci ha messo le mani, lo ha fatto perchè i condensatori erano sicuramente in avaria; dopo qualcosa come 50 anni di lavoro è del tutto normale che questi componenti siano in corto (circuito) e che abbiano perduto le loro caratteristiche.
Si può fare di meglio comunque, nel senso che sono stati impiegati caps in pilopropilene (almeno da quello che posso osservare) non propriamente di buona qualità.
Occorrerebbe misurare tutti i componenti, cercare di capire quali altri non siano in ordine ed insomma lavorare per un buon restauro.
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Ven Mag 30, 2014 5:28 pm

Ezio, Ti diletti bene con i Leak TL 12 Point-One e TL 25 Plus! Amplificatori notevoli sia dal punto di vista costruttivo che per quello che riguarda il suono. Penso che oggi sia molto difficile arrivare alla musicalità pura delle amplificazioni LEAK che con pochi watts ma eccelsi riescono a riprodurre con disarmante facilità qualsiasi genere musicale. Anche il Cadet III non scherza in fatto di suono, eh...
Ci risentiamo domani, adesso ho degli amici che vogliono ascoltare qualche disco buono. In questo momento ho acceso la coppia dei miei Leak TL 10.1 collegata al Marantz 7 ed al CDP Marantz CD 63 SE.
Ciao.
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Sab Mag 31, 2014 10:47 am

eziodoc ha scritto:Ah, queste poche, povere quisquilie sono i figli prediletti, lo stretto indispensabile diciamo....
Non oso pensare a quanti figli e figliastri sparsi per il mondo (le tue stanze segrete) possiedi...:-))

Hai ragione, ho esagerato un poco...nell'elencare i vari apparecchi che possiedo, ma tant'è.
A dire la verità, ce ne sarebbero tanti altri che non ho elencato come il Marantz 8B, ecc. Per fortuna ho spazio a sufficienza per sistemare tutti i miei apparecchi altrimenti la famiglia..............Ho un intero appartamento a disposizione, infatti, in cui mi muovo a mio agio.
Non è facile, comunque, sistemare gli oltre 400 componenti della mia collezione!
Ciao.
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Sab Mag 31, 2014 10:52 am

@Andrea (ferro).
Ho riguardato attentamente la fotografia del TL 12 Plus che hai postato. Ebbene ci sono altri componenti sostituiti come varie resistenze,ecc. Quindi presumo che il restauro sia stato fatto tenendo presente i valori, le misure ed il tutto dovrebbe funzionare come ti ha detto il venditore.
L'unica cosa, a questo punto, che dovresti domandargli è lo stato degli elettrolitici, quelli tubolari grandi in mezzo ai 2 trasformatori.
Se sono in ordine e cioè hanno ancora una buona capacità e non sono in perdita, allora stai tranquillo.
Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da eziodoc il Sab Mag 31, 2014 5:41 pm

Paolo,
non hai esagerato affatto, siamo qui apposta per sbavar.. ehm, per conoscere con cosa si ascolta e le impressioni che ne riceviamo. I neofiti trovano in te una sorgente di conoscenza infinita..
Molti di noi cosí possono farsi un'impressione sugli apparecchi vintage realmente validi
e conoscerne le caratteristiche da chi li cura ed ascolta da decenni..
Cosa chiedere di piú?

Aggiungo i miei CDP (che poco ascolto, invero):
Philips CD100 (il primo CD player Philips di grande diffusione);
Philips CD960 (metá anni '80).

Diffusori:
Tannoy Westminster Royal con i supertweeter ST200;
JBL 4343 A (4 vie full alnico);
Sonus Faber Electa Amator 1 serie (per me quelle vere)..

Tutta roba anni '70-'80.. Semi-vintage..?? Very Happy Very Happy

eziodoc

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Dom Giu 01, 2014 8:20 am

Vedi Ezio, come ho detto a proposito della classificazione vintage, non è importante tanto la datazione degli apparecchi quanto la loro qualità no compromise  e riscontrare come essi siano in grado di funzionare in modo superbo dopo 30, 40 o 50 anni dalla loro comparsa. Segno questo di indiscutibile bontà di costruzione, di progettazione e di qualità sonora! Oggi purtroppo per chi li acquista, pochi componenti di attuale commercializzazione (con i prezzi che hanno...) possono uguagliare, per esempio, un RADFORD STA-15 in termini di musicalità ed affidabilità assoluta. Il Radford era / è un'elettronica costruita per riprodurre senza compromessi le registrazioni musicali. Il suo progetto è la perfetta sintesi tecnica unità a prestazioni superlative. Ed oggi lo si sente, eccome!
Il fatto più importante, che molti non riescono a comprendere, è la compatibilità dei vari componenti, la loro interfacciabilità. Trovata la giusta concatenazione fra i vari pezzi dell'impianto, allora si otterrà la corretta riproduzione.
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Dom Giu 01, 2014 9:26 am



Un perfetto abbinamento dalla straordinaria energia acustica:

LEAK STEREO 20
MARANTZ 7 T
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da eziodoc il Dom Giu 01, 2014 12:54 pm

Questo "specchietto" é utilissimo per chi si ritrova pre e finali di tipo/marche diverse
e non sa quale abbinamento/compatibilitá sia ottimale..
Quindi il Marantz 7 con i Leak TL12.1 ed i 25 Plus hanno la tua benedizione..   Very Happy 

Nella tua collezione ti invidio molto i Radford e le Quad ESL 57..  Shocked 
I primi non sono mai riuscito a comprarli..  Crying or Very sad 

P.S. Ho ascoltato i miei finalini Leak abbinati anche al mio pre Sonus Faber Prius,
unico valvolare anni '80 (bello e buono) prodotto da SF (6 valvole PC900).

Ezio

eziodoc

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Lun Giu 02, 2014 7:24 am

eziodoc ha scritto:Questo "specchietto" é utilissimo per chi si ritrova pre e finali di tipo/marche diverse
e non sa quale abbinamento/compatibilitá sia ottimale..
Quindi il Marantz 7 con i Leak TL12.1 ed i 25 Plus hanno la tua benedizione..   Very Happy 

Nella tua collezione ti invidio molto i Radford e le Quad ESL 57..  Shocked 
I primi non sono mai riuscito a comprarli..  Crying or Very sad 

P.S. Ho ascoltato i miei finalini Leak abbinati anche al mio pre Sonus Faber Prius,
unico valvolare anni '80 (bello e buono) prodotto da SF (6 valvole PC900).

Ezio
Il Marantz 7 è un gioiello sia per quanto concerne la sua costruzione che per le sue straordinarie caratteristiche soniche.Un pre senza tempo! Negli anni l'ho collegato a svariati finali di potenza ottenendo risultati eccellenti. In abbinamento con i fantastici LEAK TL 12.1, non può non andare a meraviglia. I TL 12.1 sono di un "altro mondo" rispetto ai tanti amplificatori in circolazione, parlo di quelli attuali o del recente passato. Non c'è assolutamente storia...eccellenza assoluta. Quindi richiedono un preamplificatore di estrema qualità per esprimersi al meglio e con il Marantz 7...
Anche i Leak TL 25 Plus sono fra i migliori finali e anche con loro occorre qualità assoluta!
Un altro preamp costruito in modo esemplare e dalle ottime sonorità è il successore del 7 ovvero il Marantz 7 T a stato solido. A metà anni Sessanta era fra i preamplificatori al Top nelle classifiche proprio per le sue perfomance. Io lo impiego di frequente perchè produce un suono trasparente, dettagliato e corposo che si avvicina a quello del suo predecessore.
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da eziodoc il Lun Giu 02, 2014 11:49 am

Paolo,
una domanda inerente le repliche:
cosa ne pensi del Marantz 7 e dell'8b replica di Ishiwata di 20 anni fa?
Io ho acoltato bene sia gli originali che le repliche e devo dire che entrambi
suonavano meravigliosamente, con differenze all'ascolto insignificanti..
Il 7 originale mi sembrava solo un pó piú "scuro"..
Tu che impressioni ne hai tratto?
Ezio


Ultima modifica di eziodoc il Lun Giu 02, 2014 1:03 pm, modificato 1 volta

eziodoc

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Paolo51 il Mar Giu 03, 2014 7:11 am

eziodoc ha scritto:Paolo,
una domanda inerente le repliche:
cosa ne pensi del Marantz 7 e dell'8b replica di Ishiwata di 20 anni fa?
Io ho acoltato bene sia gli originali che le repliche e devo dire che entrambi
suonavano meravigliosamente, con differenze all'ascolto insignificanti..
Il 7 originale mi sembrava solo un pó piú "scuro"..
Tu che impressioni ne hai tratto?
Ezio

Le repliche di alcuni storici apparecchi mi lasciano abbastanza indifferente nel senso che, secondo me, non esiste alcun bisogno di "rifare" elettroniche del passato. Non metto in dubbio che ci siano repliche riuscite bene, vedi il Marantz 7 o 8B, però quando guardo ed ascolto i QUAD II CLASSIC con valvole diverse dalle KT66 originali e con un circuito in PCB, allora rimango molto perplesso. Se devo scegliere fra un apparecchio storico ed il suo clone moderno, scelgo ovviamente, per tanti motivi, quello "vero"!
Negli anni novanta anche il gruppo IAG, proprietario di QUAD, WHARFEDALE e del marchio LEAK, manifestò l'intenzione di replicare alcuni apparecchi della famosa ditta Leak. Per fortuna non se ne fece nulla...
Mi chiedo, dove avrebbero trovato i tecnici i superlativi trasformatori impiegati dalla Leak, quelli che hanno caratterizzato il suono Leak?
avatar
Paolo51

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da ferro il Mar Giu 03, 2014 2:40 pm

Paolo51 ha scritto:@Andrea (ferro).
Ho riguardato attentamente la fotografia del TL 12 Plus che hai postato. Ebbene ci sono altri componenti sostituiti come varie resistenze,ecc. Quindi presumo che il restauro sia stato fatto tenendo presente i valori, le misure ed il tutto dovrebbe funzionare come ti ha detto il venditore.
L'unica cosa, a questo punto, che dovresti domandargli è lo stato degli elettrolitici, quelli tubolari grandi in mezzo ai 2 trasformatori.
Se sono in ordine e cioè hanno ancora una buona capacità e non sono in perdita, allora stai tranquillo.
Paolo

Ciao Paolo, ho fatto come mi hai detto e cioè ho chiesto diverse cose sui Leak al venditore. Mi ha confermato il buon funzionamento degli apparecchi, nessun ronzio, nessun riscaldamento eccessivo dei trasformatori ed ottimo suono generale. Gli ho anche chiesto dei condensatori, quelli grossi, e mi ha assicurato di averli testati. Sono efficienti e non in perdita.
Ho deciso l'altro giorno per l'acquisto ed ora li sto aspettando con trepidazione. Speriamo non succeda niente nel trasporto. Grazie dei consigli.
Vi terrò aggiornati.
Ciao, Andrea (ferro)
avatar
ferro

Messaggi : 200
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Alessio il Ven Giu 06, 2014 9:25 am

Ovviamente Paolo, concordo con te riguardo l'accoppiata Leak TL50 plus e Leak point one stereo.
Ma, credimi, ti stupiresti ( magari lo hai già sentito e valutato ) di sentire questi gioielli accoppiati con l'audio research LS7!
Se ricordi qualcuna delle mie email, avevo dei dubbi sull'acquisto di questi finali dal momento che alcuni sostenevano fossero il peggior prodotto di "casa" Leak, mal suonanti se paragonati ai fratelli TL 12, 12 plus ecc e ai vari stereo.
Io posso solo dire, che tra tutti quelli provati a casa mia sono quelli col suono migliore!
Sono ancora in fase di "ascolto" e "valutazione"; magari, tra qualche giorno fornirò le differenze ( ovviamente soggettive e secondo i miei gusti personali, non avendo le competenze necessarie per affrontare discorsi tecnici d'altro tipo ) tra i due Pre accoppiati ai TL50 plus e al resto del mio impianto.
Sono, per il momento, favorevolmente impressionato anche dell'LS7 accoppiato a questi finali.
avatar
Alessio

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 28.05.14
Età : 44

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè LEAK?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum