Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Pagina 4 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da costino175 il Mar Lug 21, 2015 4:43 pm

Come ti avevo già detto se passi dalle mie parti posso farti ascoltare il CADET II+AR 3a oppure con le Celestion 44, così potrai avere una idea più completa di un ascolto vintage. Purtroppo al momento dispongo di questi pezzi, anche se spero nel prossimo futuro di poter implementare il mio parco macchine con altri pezzi.
Ciao

costino175

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Bass-trbn il Mar Lug 21, 2015 5:08 pm

costino175 ha scritto:Come ti avevo già detto se passi dalle mie parti posso farti ascoltare il CADET II+AR 3a oppure con le Celestion 44, così potrai avere una idea più completa di un ascolto vintage. Purtroppo al momento dispongo di questi pezzi, anche se spero nel prossimo futuro di poter implementare il mio parco macchine con altri pezzi.
Ciao
Ti ringrazio molto per l'invito!
Mi farebbe veramente piacere.
Mi farò vivo se passerò in zona e magari si riuscirà a combinare, ferie e viaggi permettendo Smile
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da costino175 il Gio Lug 23, 2015 5:43 pm

Oggi dall'amico Luciano ascolto emozionante, in parte vintage: diffusori AR 3, preamplificatore Quad 24, finali monofonici Quad EIghty. Le nuove elettroniche Quad sono state progettate da Tim De Parravicini tenendo in considerazione il progetto originale dei Quad II di Peter Walker. Le AR 3 sono le prime della serie 3 prodotta da AR, con componenti in alnico. Il risultato è notevole, in primo luogo il suono è estremamente fine, con eccellente gestione della dinamica, in particolare la microdinamica, grandissima velocità e una sezione bassi controllata e consistente. Si sente la raffinatezza ma anche il polso di questa amplificazione che, con 4 KT66 per canale eroga 80w.

costino175

Messaggi : 175
Data d'iscrizione : 27.05.14
Età : 65
Località : Loano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Paolo51 il Mar Ago 11, 2015 9:11 am

Chi ha paura...del VINTAGE ??

TUTTI !

Tutti coloro che hanno pregiudizi nei confronti del vintage audio.
Tutti coloro che pensano di aver trovato la pace dei sensi audiofila.
Tutti coloro che non si fidano MAI e non vogliono neanche prendere in considerazione alternative valide.
Tutti coloro che ascoltano l'impianto più con gli occhi che con le orecchie.
Tutti coloro i quali ascoltano l'impianto senza avere una propria sensibilità musicale.
Tutti coloro, insomma che... e ce ne sono molti.
Le riviste audio, non tutte per fortuna, che devono per forza di cose scrivere dei nuovi prodotti ed incensarli al limite della...pazzia!
Ecco il VINTAGE a loro fa paura, fa paura che si parli bene di oggetti non più in produzione, fa paura che tali apparecchi siano superiori in termini di qualità, affidabilità, riproduzione sonora,ecc.
Per fortuna che io collaboro con SUONO e posso tenere una rubrica, VINTAGE Hi-Fi, dove posso scrivere tutto quello che desidero...!

Il vintage audio fa "paura" e scombussola le certezze di molti appassionati audiofili.

Potrei riportare decine di esempi a testimonianza di quello che affermo, esperienze di anni di ascolti che mi hanno sempre più convinto di una cosa fondamentale:
l'appassionato allestisce un impianto audio, pensa di essere arrivato ad una buona soluzione che lo soddisfi e poi...e poi la prima volta che gli si presenti l'opportunità di ascoltare un altro impianto, vintage appunto, rimane impressionato, favorevolmente impressionato.

Ecco allora riaffiorare vecchi dubbi e le granitiche certezze si vanno a "far benedire".

Meditiamo su questo fatto.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da ferro il Lun Ago 17, 2015 3:31 pm

.......l'appassionato allestisce un impianto audio, pensa di essere arrivato ad una buona soluzione che lo soddisfi e poi...e poi la prima volta che gli si presenti l'opportunità di ascoltare un altro impianto, vintage appunto, rimane impressionato, favorevolmente impressionato.......

E' proprio come dici tu, Pier Paolo.
Quante volte mi è capitato di vedere le facce sgomente di qualche appassionato che pensava di essere arrivato ad un buon punto, se non definitivo, del proprio impianto ed invece, ascoltando apparecchi vintage, si è ricreduto di brutto !
Non bisogna mai affermare cose definitive o assolutiste...Ciao.
avatar
ferro

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Amadeus il Lun Ago 24, 2015 3:00 pm

Bella questa provocazione postata da Pier Paolo quasi alla vigilia di ferragosto.
In pieno clima vacanziero, eccoti servita una discussione dissacratoria e maliziosa sul gusto audiofilo di molte persone.
Se è così, ed è così anche per il sottoscritto, allora significa che la maggior parte degli appassionati non ha capito una beata.....mazza di ascolti audio !!

Il vintage fa paura totalmente a tutti, anche a quelli che hanno in casa un secondo impianto con pezzi vintage ma....non pensano mai di elevarlo a primo impianto.

Le "cose hifi" buone non sempre e necessariamente devono essere moderne, all'ultima moda ed ipercostose. Il vintage ne è una dimostrazione lampante !

avatar
Amadeus

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Paolo51 il Mer Ago 26, 2015 7:42 am

.................Le "cose hifi" buone non sempre e necessariamente devono essere moderne, all'ultima moda ed ipercostose. Il vintage ne è una dimostrazione lampante !...............

E' proprio il vintage a fornire la prova concreta di come esso possa, ancora oggi, "suonare" in maniera inequivocabile e bene.
E...lasciamo perdere coloro i quali sostengono che con il vintage alle volte si incappa in fregature, che esso sia obsoleto e quant'altro. La Verità sta nel fatto che i pezzi di valore di ...IERI sono OGGI ben performanti a prescindere............
Prendiamo in considerazione un qualsiasi apparecchio a tubi LEAK oppure un apparecchio a tubi ROGERS oppure un apparecchio a tubi RADFORD, ebbene esiste un abisso concreto di suono fra questi vintage d'Autore e la maggior parte di apparecchi sia Italiani che Americani che Giapponesi e men che meno Cinesi !!

Quello che deve stupire è come gli appassionati si stupiscano ancora del suono vintage, quasi, quasi per non crederci.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Paolo51 il Gio Ago 27, 2015 9:50 am

Leggevo in questi giorni di una discussione proprio sull'obsolescenza degli apparecchi vintage.
Dove? Naturalmente in un altro forum, dove purtroppo ho scritto qualche anno fa, nel quale circolano presunti appassionati che per pregiudizi vari osannano solamente il progresso tecnologico, le misure, ecc.
Quello che salta subito agli occhi è il costante ed inutile paragone del mondo hi-fi con altri settori quali le auto, la fotografia ed altro.
Perchè, scrivono, ci sono stati una totale innovazione e progresso nel campo automobilistico e fotografico e così c'è stato un balzo in "avanti" anche nel settore audio...ed ancora... guidare una Giulietta Sprint oggi può essere nostalgico e simpatico ma non si può impiegare per andare al lavoro...ed ancora...scattare fotografie con una Reflex anni settanta non è come scattare foto con una fotocamera digitale moderna...e via discorrendo.

Ora il punto è questo, secondo me:
in altri settori c'è effettivamente stato un progresso tecnologico ma nel nostro settore (AUDIO) evidentemente NO !!
Evidentemente NO perchè l'ascolto con apparecchi a valvole o con diffusori importanti d'epoca risulta ancora oggi migliore in termini di RAFFINATEZA SONICA, di TRASPARENZA TIMBRICA, di MUSICALITA' PURA, di ASSENZA DI FATICA D'ASCOLTO, ecc., ecc.
Prove e riprove si possono fare, grazie a Dio, ed allora si devono fare !
L'orecchio ( il VERO STRUMENTO di MISURA che abbiamo) audiofilo e non audiofilo lo possiedono TUTTI, e l'orecchio non è cambiato tecnologicamente negli ultimi 40, 50, 60 anni !!!!


P.S. parlando di fotografia poi, e me ne intendo abbastanza, che dire della naturalezza di colori e profondita di una diapositiva ottenuta con una fotocamera reflex con eccellenti obiettivi di vetro e proiettata su schermo di 2 x 2 metri ?

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

AIDA di Giuseppe VERDI

Messaggio Da Paolo51 il Lun Set 07, 2015 9:12 am





AIDA - 93° ARENA OPERA FESTIVAL 2015

Una magica notte all'Arena di Verona a vedere lo spettacolo verdiano dell'AIDA, ovvero l'opera regina della lirica e quella più rappresentata nell'intero pianeta.
Il 2 settembre è andata in scena all'Arena di Verona questa grandiosa opera con le sue musiche travolgenti.

L'imponente allestimento di Zeffirelli e la grande bacchetta del Maestro Daniel OREN hanno dato vita ad uno spettacolo emozionante e superbo.
I cantanti, i coristi, gli attori e tutte le maestranze sono stati impeccabili, grande esecuzione !!

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Amadeus il Mar Set 08, 2015 8:37 am

Paolo51 ha scritto:



AIDA - 93° ARENA OPERA FESTIVAL 2015

Una magica notte all'Arena di Verona a vedere lo spettacolo verdiano dell'AIDA, ovvero l'opera regina della lirica e quella più rappresentata nell'intero pianeta.
Il 2 settembre è andata in scena all'Arena di Verona questa grandiosa opera con le sue musiche travolgenti.

L'imponente allestimento di Zeffirelli e la grande bacchetta del Maestro Daniel OREN hanno dato vita ad uno spettacolo emozionante e superbo.
I cantanti, i coristi, gli attori e tutte le maestranze sono stati impeccabili, grande esecuzione !!


Spettacolo grandioso, ascoltare e vedere un'opera così importante e famosa nella cornice dell'Arena deve essere emozionante a non finire.
Purtroppo non sono mai riuscito ad andare all'Arena e l'AIDA l'ho ascoltata tante volte...
Dalle foto che hai postato, si evince una scenografia imponente!
avatar
Amadeus

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Paolo51 il Gio Set 24, 2015 8:14 am



Ascolti vintage con i fantastici finali QUAD II

Quad II collegati all'eccellente DYNACO PAS 3-X (valvole ECC83 Mullard) ed alle Celestion Ditton 44, veri e straordinari diffusori... senza tempo !

Il lettore digitale CDP è, ancora una volta, il PHILIPS CD-204.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Paolo51 il Ven Set 25, 2015 10:08 am


Ascolti vintage con i fantastici finali QUAD II





Ieri pomeriggio è venuto a trovarmi un amico, voleva ascoltare le Celestion Ditton 44. Pronte per l'ascolto, erano già collegate alla coppia QUAD II ed al Dynaco PAS 3-X.
E' rimasto molto impressionato, favorevolmente si intende.
Correttezza timbrica, spazialità, eccellente equilibrio a tutte le frequenze audio. I finali mono QUAD II hanno impresso una musicalità davvero emozionante e le Ditton 44 hanno saputo con energia collocare il tutto al posto giusto.
L'amico, Gianni, ascolta con un impianto di tutto rispetto così formato:
- Audio Research Classic 30
- Audio Research SP-8
- Quad ESL-63
- Marantz CDP 6000

Però...

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Amadeus il Mar Set 29, 2015 8:11 am

Non fatico a credere, Pier Paolo, che il tuo amico sia rimasto impressionato.
Anche se possiede un impianto a valvole, come lo hai chiamato tu...di tutto rispetto..., di fronte al fascino ed alla musicalità di una coppia di QUAD II è difficile rimanere insensibili. Le sonorità senza tempo e l'eccellente riproduzione a tutte le frequenze audio attraverso tubi come i tetrodi KT66 dei Quad II, oggi come l'altro ieri, non si trovano facilmente!
E l'affidabilità estrema di questi vintage?
In un altro forum, che leggo ogni tanto per curiosità e che definirei uno zibaldone di chiacchere confuse, si legge spesso di appassionati che chiedono sempre un consiglio su apparecchi a valvole attuali, sia italiani...che cinesi...che altri,ecc.,ecc,.
E tutti si affannano a dare consigli, idee, suggerimenti che lasciano il tempo che trovano. Mai discussioni concrete ed esperienze di ascolto.
Se costoro fossero veramente preparati ed esperti, quelli che amano dire sempre la loro, forse si sarebbero accorti, per esempio, dei QUAD II........
Saluti termoionici "antichi".
avatar
Amadeus

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Bass-trbn il Mar Set 29, 2015 1:32 pm

Buongiorno a tutti e ben ritrovati.
Sono stato assente, mio malgrado, e l'impianto è pressoché a riposo...
ma torno con piacere a leggere i vostri interventi.
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Paolo51 il Mar Set 29, 2015 3:32 pm

Bass-trbn ha scritto:Buongiorno a tutti e ben ritrovati.
Sono stato assente, mio malgrado, e l'impianto è pressoché a riposo...
ma torno con piacere a leggere i vostri interventi.

L'impianto a riposo..........occorre attivarlo subito............
Buoni ascolti vintage !

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Bass-trbn il Mer Set 30, 2015 5:43 pm

E' vero... purtroppo nella vita ci sono cose che non si vorrebbero e che prendono la priorità...
Verranno tempi migliori e l'impianto è pronto Smile
avatar
Bass-trbn

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 12.06.15
Località : Pistoia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da mattia.ds il Dom Ott 04, 2015 6:38 pm

Ieri ho rimesso,dopo l'estate, in funzione i miei Leak Varislope e Stereo 20, con le "nuove" Kef 104 arrivate la scorsa settimana.
E ho riscoperto subito le loro superbe performance acustiche.
Sembra impossibile ma quegli 11 watt hanno qualcosa di magico. Lo so, la magia non c' entra nulla, ma la loro riproduzione della musica è entusiasmante ed appagante.
Un dettaglio, una trasparenza, unite ad una corposità del suono e ad un piglio inimmaginabili guardando i dati di potenza, Eppure.....
Ottime anche le Kef, dal suono limpido ma concreto, con un basso corposo ma controllato. Prossimamente le confronterò con quelle che al momento sono ancora i diffusori "titolari", le Tannoy Eaton.
Eppoi sto cercando anche delle Celestion...... ormai la passione per i diffusori inglesi d'epoca ha preso il sopravvento....
Saluti e buoni ascolti vintage.

Mattia
avatar
mattia.ds

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Amadeus il Lun Ott 05, 2015 10:11 am

mattia.ds ha scritto:Ieri ho rimesso,dopo l'estate, in funzione i miei Leak Varislope e Stereo 20, con le "nuove" Kef 104 arrivate la scorsa settimana.
E ho riscoperto subito le loro superbe performance acustiche.
Sembra impossibile ma quegli 11 watt hanno qualcosa di magico. Lo so, la magia non c' entra nulla, ma la loro riproduzione della musica è entusiasmante ed appagante.
Un dettaglio, una trasparenza, unite ad una corposità del suono e ad un piglio inimmaginabili guardando i dati di potenza, Eppure.....
Ottime anche le Kef, dal suono limpido ma concreto, con un basso corposo ma controllato. Prossimamente le confronterò con quelle che al momento sono ancora i diffusori "titolari", le Tannoy Eaton.
Eppoi sto cercando anche delle Celestion...... ormai la passione per i diffusori inglesi d'epoca ha preso il sopravvento....
Saluti e buoni ascolti vintage.

Mattia

E' verissimo, quegli 11 watts del Leak Stereo 20 (che conosco molto bene) sono magici ma anche i 27 watts elaborati dai miei mono Leak TL 25 Plus hanno una magia notevole.
Possiamo secondo me dire così: tutti i watts prodotti da valvolari Leak hanno una puro, vero, inconfondibile ed intrigante Suono, che tradotto in termini pratici si rivela in una stupenda Magia........
Complimenti per l'abbinamento con le KEF 104!
avatar
Amadeus

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da mattia.ds il Lun Ott 05, 2015 6:56 pm

Amadeus ha scritto:
mattia.ds ha scritto:Ieri ho rimesso,dopo l'estate, in funzione i miei Leak Varislope e Stereo 20, con le "nuove" Kef 104 arrivate la scorsa settimana.
E ho riscoperto subito le loro superbe performance acustiche.
Sembra impossibile ma quegli 11 watt hanno qualcosa di magico. Lo so, la magia non c' entra nulla, ma la loro riproduzione della musica è entusiasmante ed appagante.
Un dettaglio, una trasparenza, unite ad una corposità del suono e ad un piglio inimmaginabili guardando i dati di potenza, Eppure.....
Ottime anche le Kef, dal suono limpido ma concreto, con un basso corposo ma controllato. Prossimamente le confronterò con quelle che al momento sono ancora i diffusori "titolari", le Tannoy Eaton.
Eppoi sto cercando anche delle Celestion...... ormai la passione per i diffusori inglesi d'epoca ha preso il sopravvento....
Saluti e buoni ascolti vintage.

Mattia

E' verissimo, quegli 11 watts del Leak Stereo 20 (che conosco molto bene) sono magici ma anche i 27 watts elaborati dai miei mono Leak TL 25 Plus hanno una magia notevole.
Possiamo secondo me dire così: tutti i watts prodotti da valvolari Leak hanno una puro, vero, inconfondibile ed intrigante Suono, che tradotto in termini pratici si rivela in una stupenda Magia........
Complimenti per l'abbinamento con le KEF 104!

I TL 25 Plus non li ho mai sentiti, ma non ho alcun dubbio sul fatto che suonino in modo splendido, come d'altronde tutti i Leak del periodo d'oro. La magia appunto, da cosa deriva ? E' una domanda che mi sono fatto, e ho la mia risposta. Quando mi capita l'occasione, a manifestazioni, o fiere o anche da qualche appassionato non mi tiro indietro dall'ascolto di sistemi audio moderni e ho riscontrato anche in sistemi molto costosi che quando il suono è pieno, corposo risulta spesso anche confuso, opaco, spento, quando viceversa il suono è dettagliato, vivace, trasparente, molto spesso è esile, impalpabile, etereo , accompagnato quasi sempre da fatica d'ascolto.
Invece in un buon sistema vintage, con i Leak ma anche con Quad, Rogers e compagnia, si riesce ad avere dettaglio, trasparenza, dinamica ma anche corposità e pienezza del suono. Ecco credo che questa combinazione emozionante evochi appunto quella "magia" all'ascolto di cui siamo innamorati. E' così anche per voi ?

Saluiti

Mattia
avatar
mattia.ds

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Paolo51 il Mer Ott 07, 2015 8:31 am

L'ascolto con un impianto "vintage", parlo del periodo d'oro dell'hi-fi (inglese ed americano su tutti) e non del periodo giapponese che considero il...medioevo dell'audio..., è un qualcosa di unico.
Non è solamente emozione e coinvolgimento perchè se così fosse si potrebbe facilmente imbucare la strada della nostalgia.
Non è così !!
L'ascolto con apparecchi dell'epoca d'oro è un ascolto di alta qualità, perfettamente fruibile oggi anche con sorgenti digitali come per esempio un lettore CDP o un file ad alta risoluzione audio.
E questa non è, secondo il sottoscritto, MAGIA ma è la realtà oggettiva di saper ascoltare bene la propria musica preferita.

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da mattia.ds il Mer Ott 07, 2015 7:11 pm

Paolo51 ha scritto:L'ascolto con un impianto "vintage", parlo del periodo d'oro dell'hi-fi (inglese ed americano su tutti) e non del periodo giapponese che considero il...medioevo dell'audio..., è un qualcosa di unico.
Non è solamente emozione e coinvolgimento perchè se così fosse si potrebbe facilmente imbucare la strada della nostalgia.
Non è così !!
L'ascolto con apparecchi dell'epoca d'oro è un ascolto di alta qualità, perfettamente fruibile oggi anche con sorgenti digitali come per esempio un lettore CDP o un file ad alta risoluzione audio.
E questa non è, secondo il sottoscritto, MAGIA ma è la realtà oggettiva di saper ascoltare bene la propria musica preferita.

Sono d' accordo, infatti io uso la parola magia per semplificare, ed usare un solo vocabolo per indicare il coinvolgimento e l'emozione, ed il trasporto che si prova quando ascoltando la propria musica preferita, si è rapiti completamente dalla musica.
E questo può avvenire solo se la riproduzione è ai massimi livelli, come ho potuto ritrovare nei sistemi audio vintage ben amalgamati!
E sono d'accordo anche sul fatto che il vero vintage è quello inglese/americano del periodo d'oro e non quello mediocre giapponese che di vintage ha solo l'età.
avatar
mattia.ds

Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 24.10.14
Età : 48
Località : padova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Amadeus il Sab Ott 10, 2015 9:28 am

Leggo che molti appassionati acquistano apparecchi usati degli anni settanta-ottanta-novanta, soprattutto giapponesi. Ecco per ricollegarmi alla discussione, io penso che tali elettroniche o diffusori vintage di quell'epoca poco c'azzecchino con il vero vintage serio.
Quello che intendo dire è che il vero vintage sia determinato da apparecchiature a valvole o casse acustiche o giradischi degli anni d'oro dell'hi-fi e quindi gli anni sono i Cinquanta, Sessanta e qualcosa dei Settanta.
Se poi qualcuno acquista a pochi euro, perchè quegli apparecchi in massima parte di provenienza giapponesi si comperano oggi a poche centinaia di euro, e pensa di avere in casa un impianto serio vintage, allora secondo me si sbaglia di grosso.

Elettroniche a tubi del tipo Leak, Quad, Marantz, Radford degli anni d'oro sono capolavori unici che niente hanno a che fare con un Sansui, Pioneer, Yamaha, Scott, e compagnia bella. Così come Tannoy, Wharfedale, Celestion, Advent, ElectroVoice, Altec, AR, Thorens, Garrard e tanti altri leggendari marchi.........

Penso che ci sia molta confusione intorno al VINTAGE e che l'acquisto di pezzi audio sia dettato solamente dalla moda corrente e dal basso prezzo di alcuni prodotti.
avatar
Amadeus

Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 28.08.14
Località : Emilia Romagna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da ferro il Dom Ott 11, 2015 9:40 am

Amadeus ha scritto:Leggo che molti appassionati acquistano apparecchi usati degli anni settanta-ottanta-novanta, soprattutto giapponesi. Ecco per ricollegarmi alla discussione, io penso che tali elettroniche o diffusori vintage di quell'epoca poco c'azzecchino con il vero vintage serio.
Quello che intendo dire è che il vero vintage sia determinato da apparecchiature a valvole o casse acustiche o giradischi degli anni d'oro dell'hi-fi e quindi gli anni sono i Cinquanta, Sessanta e qualcosa dei Settanta.
Se poi qualcuno acquista a pochi euro, perchè quegli apparecchi in massima parte di provenienza giapponesi si comperano oggi a poche centinaia di euro, e pensa di avere in casa un impianto serio vintage, allora secondo me si sbaglia di grosso.

Elettroniche a tubi del tipo Leak, Quad, Marantz, Radford degli anni d'oro sono capolavori unici che niente hanno a che fare con un Sansui, Pioneer, Yamaha, Scott, e compagnia bella. Così come Tannoy, Wharfedale, Celestion, Advent, ElectroVoice, Altec, AR, Thorens, Garrard e tanti altri leggendari marchi.........

Penso che ci sia molta confusione intorno al VINTAGE e che l'acquisto di pezzi audio sia dettato solamente dalla moda corrente e dal basso prezzo di alcuni prodotti.

D'accordo su tutto!
Molti appassionati non hanno mai ascoltato il vero vintage!
avatar
ferro

Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da magoturi il Dom Ott 18, 2015 3:06 pm

-Salve, un mio amico e' venuto in possesso di una coppia di diffusori Gemco che montano il prestigioso altoparlante Philips 9710.
Lui li pilota con un ampli Audio innovation 300 mk2 ed il suono e' veramente delizioso.....desideravo sapere di piu' su questo altoparlante o magari leggere qualche recensione dell'altoparlante singolo o di qualche diffusore che lo montava (so che ce ne sono stati tanti ma purtroppo non ho trovato molto in rete, un elenco sarebbe stato utile...).
GRAZIE. Very Happy
SALVO.
avatar
magoturi

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 05.07.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Paolo51 il Mar Ott 20, 2015 9:07 am

magoturi ha scritto:-Salve, un mio amico e' venuto in possesso di una coppia di diffusori Gemco che montano il prestigioso altoparlante Philips 9710.
Lui li pilota con un ampli Audio innovation 300 mk2 ed il suono e' veramente delizioso.....desideravo sapere di piu' su questo altoparlante o magari leggere qualche recensione dell'altoparlante singolo o di qualche diffusore che lo montava (so che ce ne sono stati tanti ma purtroppo non ho trovato molto in rete, un elenco sarebbe stato utile...).
GRAZIE. Very Happy
SALVO.

Eccellenti altoparlanti i PHILIPS 9710  così come gli AD5200 con il 12".
Daltronde la Philips ha sempre progettato e costruito componenti hi-fi del massimo livello qualitativo, per non parlare delle valvole...
Quando ero ragazzo, il mio primo diffusore "serio" autocostruito fu con componenti PHILIPS e PEERLESS.
Il woofer Philips da 12", che avevo acquistato a Bologna da un noto rivenditore di audio, era chiamatao all'epoca bonariamente il "bombardone" e produceva sonorità veramente ottime. La cassa acustica era un 2 vie ed i tweeters erano i famosi Peerless.
Ho ancora le mie vecchie casse.......

_________________
P.Paolo
avatar
Paolo51

Messaggi : 902
Data d'iscrizione : 10.05.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolti VINTAGE e DINTORNI

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum